Arriva il COMIC(ON)OFF con tante mostre e eventi in tutta la città di Napoli

comicon-off-e1555527853911.jpg

In attesa del COMICON, il grande Salone Internazionale del Fumetto che si svolgerà a Napoli a breve alla Mostra d’Oltremare, inizia il COMIC(ON)OFF 2019, il programma dei tanti eventi collaterali al salone che si terranno in tutta la città

 

 

Arriva il Comicon Napoli 2019, il grande Salone Internazionale del Fumetto a Napoli dal 25 al 28 aprile 2019 alla Mostra d’Oltremare e assieme al Comicon parte il programma del COMIC(ON)OFF, con tanti eventi collaterali al salone che si terranno in tutta la città di Napoli.

Ed anche quest’anno il programma del COMIC(ON)OFF ci porterà una vera e propria presenza diffusa in tutta la città di iniziative legate al fumetto, la grande Nona Arte. Per il COMIC(ON)OFF ci saranno tanti eventi nei grandi istituti di cultura stranieri presenti a Napoli, come il Goethe-Institut, l’Institut-Français e l’Instituto Cervantes, ma anche al museo MANN e in altri luoghi cittadini.

Di seguito le grandi mostre e i principali eventi collaterali al grande Salone del fumetto di Napoli.

COMIC(ON)OFF il programma delle mostre e dei principali eventi

corto maltese in mostra al museo archeologico nazionale

  • 25 Aprile – 8 Settembre, Mann: Corto Maltese – Un viaggio straordinario – Al Museo Archeologico Nazionale di Napoli una speciale mostra a Hugo Pratt, per rendere omaggio a uno dei più grandi fumettisti mondiali. Un bellissimo percorso tematico intorno al celebre Corto Maltese, protagonista indiscusso della storia della Nona Arte. In collaborazione con CONG, Obvia e Rizzoli Lizard. Maggiori informazioni sull’evento.
  • 8 Aprile – 6 Luglio, Goethe-Institut: Redrawing Stories from The Past #2 – Ridisegnare grandi storie del passato. Le protagoniste Lina Itagaki (Lituania), Emilie Josso (Francia), Alice Socal (Italia) e Julia Kluge (Germania) raccontano storie di fuga e migrazione come risultato del nazionalsocialismo, per focalizzare una delle epoche più oscure della storia europea.
  • 26 Aprile – 3 Maggio, Institut Français Napoli: Serge Clerc – Una retrospettiva per la prima volta in Italia per Serge Clerc, figura di punta dello “stile atomico”. In particolare verranno presentate le storie del suo volume di recente pubblicazione, che raccoglie La notte del Mocambo e La leggenda del Rock’n’Roll, pubblicate su Métal Hurlant, tra il 1982 e il 1984.
  • 27 Aprile – 31 Maggio, Instituto Cervantes: Jorge Gonzàlez – Una bella mostra dedicata all’autore argentino, che vive in Spagna da ormai venti anni, sofisticato illustratore. Gonzàlez ha realizzato diversi graphic novel, storie per bambini, il cortometraggio animato Jazz Song e numerose illustrazioni per The New Yorker.

il soffitto della stazione di toledo napoli

  • Aprile – maggioStazioni Metropolitana Toledo e Museo – Metro Art Tour Con Corto Maltese – I disegni di Hugo Pratt entrano nelle stazioni dell’arte di Napoli. Un percorso guidato che si articolerà, nei mesi di aprile e maggio, nelle stazioni napoletane “Toledo” e “Museo”. Un progetto speciale di ANM e COMICON che si va ad inserire nelle splendide esperienze esclusive delle Stazioni dell’arte napoletane.In collaborazione con CONG.
  • 23 aprile – 3 maggio – Il Fuori Orario – Silvia Ruotolo. tutto ciò che libera tutto ciò che unisce Giacomo Taddei Traini –  Giacomo Taddeo Traini racconta chi era Silvia Ruotolo, vittima innocente di criminalità, tramite la testimonianza dei figli e del marito. Una storia breve di giornalismo a fumetti realizzata per BeccoGiallo, intitolata proprio a Silvia Ruotolo, in collaborazione con il presidio padovano di Libera e con il festival BeComics di Padova.
  • 2 – 28 aprile #mostra – laFeltrinelli libri e musica – La mia cosa preferita sono i mostri Emil Ferris – Un primo straordinario capitolo del graphic novel di Emil Ferris che le è valso un successo internazionale e il plauso di luminari come Art Spiegelman, Chris Ware e Alison Bechdel
  • 7 aprile – 7 maggio  Slash Plus – Premio Spaccanapoli in mostra Cristina Portolano – Orario apertura: 18.00 – 00.00.- Una mostra personale dedicata a Cristina Portolano che si allo Slash Plus nella nuova sede in Via Gemito 20, al Vomero.
  • 12 Aprile – 9 Maggio – In Form of Art – La Sedia del Diavolo Germano Massenzio In occasione dell’uscita del nuovo graphic novel La sedia del diavolo, Douglas Edizioni ospita nell’ambito del COMIC(ON)OFF 2019 la mostra delle tavole originali dell’artista Germano Massenzio. La mostra, intitolata La sedia del diavolo, sarà presso la sede della scuola d’arte In Form of Art in via Montesanto, 52, 3° piano, Napoli.
  • 25 aprile – 30 aprile  Nilotype – Terraneo – Un mito illustrato Marino Amodio e Vincenzo Del Vecchio – Dalle ore 10:00 alle ore 18:00.

Il programma COMIC(ON) OFF completo è disponibile sul sito ufficiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend