Le tre Grazie del Canova, Amore e Psiche ed altre 110 grandi opere in mostra al MANN di Napoli

antonio-canova-amore-e-psiche-giacenti.jpg

© Finestre sull'Arte

Le Tre grazie, Amore e Psiche e tante altri grandi opere di Antonio Canova saranno a breve in mostra al MANN il Museo Archeologico Nazionale di Napoli

 

La mostra Canova e l’Antico verrà ospitata al MANN, il Museo Archeologico Nazionale di Napoli dal 28 marzo al 30 giugno 2019.

Direttamente dal grande Museo russo di San Pietroburgo, l’Ermitage, arriveranno al Museo Nazionale di Napoli sei capolavori di Canova, opere importanti tra cui le Tre grazie, simbolo universale di bellezza. Ma, oltre al famoso gruppo scultoreo delle tre grazie di Antonio Canova ci saranno al MANN anche tante altre opere eccezionali.

Saranno oltre 110 i lavori in mostra, di cui 12 straordinari marmi, tra grandi modelli e calchi in gesso, bassorilievi, modellini in gesso e terracotta, disegni, dipinti che verranno in parte inserite nello speciale percorso espositivo, in parte integrate in altre sale museali.

Una mostra che ci consentirà di vedere a Napoli veri capolavori esposti in prestigiosi musei internazionali.

Le tre grazie antonio canova

Tanti capolavori in mostra al MANN

I sei gruppi marmorei provenienti dall’Ermitage di San Pietroburgo, dove c’è la più ampia collezione di opere del Canova al mondo sono infatti l’Amorino Alato, l’Ebe, la Danzatrice con le mani sui fianchi, Amore e Psiche, la testa del Genio della Morte e la straordinaria ed unica scultura delle Tre Grazie.

Oltre a questi capolavori potremo ammirare anche la grandissima statua di tre metri della Pace, proveniente da Kiev e l’Apollo che s’incorona in prestito dal Getty Museum di Los Angeles.

Amore e Psiche

Sono anche previste tante attività collaterali tra cui una collaborazione con la Disney che nei prossimi mesi produrrà un fumetto di ‘Canova Topolino’ che lavora ad Amore e Psiche.

Dopo Canova al MANN arrivano gli Assiri

E non dimentichiamo anche l’altra grande mostra che arriverà al MANN dopo quella di Canova e che è Gli Assiri all’ombra del Vesuvio, in programma dal 6 giugno al Museo Nazionale.

Anche in questo caso una grande mostra che ci farà scoprire i tratti più significativi di una grande civiltà del passato ed in particolare i tredici calchi in gesso di rilievi neoassiri da Ninive e Nimrud, che sono al MANN e i cui originali appartengono alle collezioni del British Museum di Londra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend