4 visite guidate a Napoli: cosa fare nel weekend 10-11 febbraio 2018

4-visite-guidate-a-Napoli-cosa-fare-nel-weekend-10-11-febbraio-2018.jpg

 

 

Sempre tante visite guidate nei luoghi più belli di Napoli con appuntamenti che ci faranno scoprire i posti più particolari e straordinari della città. In questo week end quattro eventi da non perdere con una eccezionale visita che può essere fatta sia di mattina che pomeriggio alla Mostra “Il Museo della Follia” di Sgarbi alla Pietrasanta. Da non perdere anche una bellissima passeggiata nella Cappella San Severo in compagnia di due scrittori famosi e poi un bel giro nel centro storico di Napoli alla scoperta dei luoghi della Napoli Velata che verranno “svelati per voi. Poi un bel giro alla scoperta del Monastero delle Trentatre nel centro storico di Napoli.

Gli eventi sono in genere proposti da associazioni che lavorano da anni sul territorio e che utilizzano brave guide e storici dell’arte per accompagnarci nei posti più belli della nostra terra. Chiedete sempre informazioni e prenotate ai numeri di telefono indicati delle associazioni per avere maggiori dettagli su quanto da loro presentato. Molte associazioni effettuano più visite guidate nei weekend e telefonando potete chiedere informazioni su altri itinerari. Buon fine settimana a tutti.

Sabato 10 Febbraio – La Cappella Sansevero con Martin Rua

Contributo 15 euro + Whisper. Con Luna di SetaUna interessante visita guidata alla Cappella Sansevero con una guida d’eccezione lo Scrittore Martin Rua. Una esperienza unica che ci farà “entrare” due volte a Sansevero, la prima per godere la meraviglia del Barocco, la seconda per scoprirne i misteri e i segreti, i riferimenti alchemici, la celebrazione massonica. Chi era la Pudicizia Velata? Perché un uomo esce da una tomba e un ragazzino tiene tra le mani un cuore fiammeggiante?. Nella particolare visita avremo due accompagnatori d’eccezione Martin Rua e Agnese Palumbo. Martin Rua è uno scrittore napoletano con studi su massoneria e alchimia. Dopo un viaggio a Praga e poi a Chartres ha dato vita a Lorenzo Aragona, il protagonista dei romanzi della Parthenope Trilogy, sempre ai vertici delle classifiche (“Le nove chiavi dell’antiquario”, “La cattedrale dei nove specchi”, “I nove custodi del sepolcro”), e dell’ebook “La fratellanza del Graal”, in bilico tra avventura ed esoterismo. Ha pubblicato anche “Napoli esoterica e misteriosa“. “La profezia del libro perduto” è il primo capitolo di una nuova trilogia. Agnese Palumbo è una scrittrice, giornalista, si occupa da sempre di Storia delle donne e delle questioni di Genere. Ha collaborato con la Repubblica e il Riformista e per il teatro ha scritto Sante, Madonne e Malefemmene e Non farlo nel mio nome, storia di una brigantessa. Collabora con la casa di produzione cinematografica MoonOver. Ha pubblicato 101 cose da fare a Napoli almeno una volta nella vita, 101 storie su Napoli che non ti hanno mai raccontato e 101 donne che hanno fatto grande Napoli.

Appuntamento: ore 17 Piazza San Domenico Maggiore. Contributo Associativo: 15€ (nel contributo è compreso il biglietto di Ingresso) il costo dei Whisper è a parte. Informazioni e prenotazione obbligatoria Luna di seta 3298489445 / 3281317095

Sabato 10 febbraio – Spaccanapoli: le chiese, i palazzi e l’alchimia del Cristo Velato!

Contributo 10 euro + biglietto. Con Campania Coast to Coast. Una visita guidata che si inquadra in un progetto dal titolo Napoli “Svelata”: un viaggio tra arte e teatro alla scoperta dei luoghi del film. Napoli “velata” come una sposa con il suo amato: così, nell’ultimo film di Özpetek, appare la città partenopea agli occhi appassionati dei suoi visitatori in quel gioco ambiguo e sensuale del suo celarsi e rivelarsi di continuo, di ammaliare il nostro sguardo quasi ipnotizzato dalle meraviglie racchiuse in quel caleidoscopico mosaico di strade, vicoli, chiese, palazzi e musei. Ma dove si muovono i personaggi del film e quali sono i luoghi che il regista ha voluto “omaggiare” nella sua pellicola?. Campania Coast to Coast in collaborazione con l’Associazione Theatre ON & Tourism vi invita a scoprirli in un affascinante e coinvolgente viaggio esperienziale tra arte e teatro dove Napoli sarà letteralmente “svelata” ai suoi visitatori attraverso una serie di itinerari tematici accompagnati da letture e narrazioni teatrali. Il primo itinerario tematico è previsto in Piazza del Gesù Nuovo e avrà come titolo: Spaccanapoli: le chiese, i palazzi e l’alchimia del Cristo Velato! La visita guidata è a cura della dott.ssa Lucia Sessa, Guida Turistica Regionale della Campania accompagnata dall’attore salernitano Antonino Masilotti che leggerà brani e poesie tratte dai più grandi autori della tradizione napoletana come: Enzo Moscato, Raffaele Viviani, Giambattista Basile, Eduardo De Filippo, Salvatore di Giacomo

Appuntamento: ore 10 in Piazza del Gesù Nuovo.Il costo della visita teatralizzata è di: € 10 (escluso ingresso alla Cappella San Severo); € 5 riduzione per i ragazzi; gratis per i bambini. Informazioni e prenotazione obbligatoria Campania Coast to Coast: telefono e Whatsapp 3490849953.

Domenica 11 febbraio – La clausura nel cuore di Napoli: il Monastero delle Trentatrè

Contributo 10 euro + biglietto. Con SireCoop. Un affascinante percorso, ospitati dalle monache di clausura del monastero, attraverso uno dei luoghi più ͞remoti͟ del centro storico di Napoli, tra arte, storia e carità cristiana. La visita riguarderà i luoghi legati all’operato della nobildonna catalana Maria Lorenza Longo che, giunta a Napoli nel 1506, lasciò un segno indelebile nel popolo napoletano, fondando prima l’Ospedale degli Incurabili, importante opera di assistenza dedicata ai malati che non avevano la possibilità di pagarsi le cure, e poi il monastero di clausura delle Monache clarisse cappuccine, tuttora esistente, detto anche Monastero delle Trentatrè, dal numero massimo di monache che poteva ospitare, in ricordo degli anni di Cristo. La visita si concluderà con un dono goloso gentilmente offerto dalle monache del convento.

Appuntamento: ore 10:00 a Porta San Gennaro, p.zza Cavour (Na) e ore 12:30 Conclusione delle attività. Contributo organizzativo: €10,00. Sire Coop destina una parte del contributo versato dai partecipanti al restauro degli affreschi dell’atrio del Monastero delle Trentatrè. Informazioni e prenotazione obbligatoria  Sirecoop 392/2863436.

Sabato 10 febbraio – Il Museo della Follia. Da Goya a Maradona

Contributo 16 euro. Con Megaride. Una speciale visita guidata organizzata dall’Associazione Culturale Megaride per i lettori di Napoli Megaride alle  10.30 e/o alle ore 16.30  ad un prezzo eccezionale. Presso lo straordinario Complesso di Santa Maria Maggiore, noto come Chiesa della Pietrasanta, c’è un’interessantissima mostra a cura di Vittorio Sgarbi dal titolo “Il Museo della Follia”. Una mostra che affronta ed abbraccia la delicata questione dei metodi con cui venivano affrontate le malattie mentali e i diversi stati d’animo delle persone afflitte da ansie, turbamenti. Il percorso si snoda lungo una produzione artistica che parte dalla fine Ottocento fino ai giorni nostri. Artisti che hanno vissuto in prima persona disagi personali e che hanno trovato nelle manifestazioni artistiche una risposta ed un appagamento di ciò che loro preoccupava. La mostra si configura come un vero e proprio insegnamento al rispetto dell’altro, l’altro che, semplicemente, il più delle volte è più sensibile, ma questa sensibilità non riesce ad esprimerla. Tra i vari artisti presenti in mostra, conosceremo insieme le vicissitudini di Gemito, Cifariello, Goya, Antonio Mancini e tanti altri fino a Ligabue.

Appuntamento: la visita può essere effettuata alle 10.30 oppure alle ore 16.30 di sabato 10 febbraio ad un prezzo complessivo di 16 euro e necessita di prenotazione obbligatoria sul sito. Tutte le informazioni sulla visita qui. Per partecipare è necessaria la prenotazione obbligatoria sul sito e si può fare qui. 

I migliori eventi e storie di Napoli nella tua mail!

Iscrivendoti alla newsletter acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi della legge n. 196/2003. Per ulteriori informazioni, visita la Privacy Policy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top