4 visite guidate da non perdere a Napoli: weekend 4-5 marzo 2017

Autunno-Musicale-2016-dell’Orchestra-Scarlatti-a-Napoli.jpg

A Napoli è possibile effettuare sempre tante belle visite guidate in particolare nei fine settimana con interessanti incontri nei luoghi più belli della nostra città e dei suoi dintorni. Gli eventi sono proposti dalle varie associazioni che lavorano da anni sul territorio e che utilizzano brave guide e storici dell’arte per accompagnarci nei posti più belli della nostra terra. Per questo weekend sabato due splendide chiese tra arte romanica e gotica nel centro di Napoli e poi un giro nei luoghi della serie televisiva “I bastardi di Pizzofalcone”. Domenica un pomeriggio all’Archeologico e una mattina una visita gratuita a Castel Sant’Elmo.  Anche questo fine settimana sono inoltre possibili tre particolari visite al Castello Angioino con anche percorsi sotterranei e ispirati al Graal al Maschio Angioino.

Chiedete sempre informazioni e prenotate ai numeri di telefono indicati delle associazioni per avere maggiori dettagli su quanto da loro proposto. Molte associazioni effettuano più visite guidate nei weekend e telefonando potete chiedere informazioni su altri itinerari. Buon fine settimana a tutti.

Risultati immagini per sant'eligio napoli

Sabato 4 Marzo – Tra Arte romanica e arte gotica Da San Giovanni a Mare a Sant’Eligio Maggiore

Con Megaride. Contributo 8 euro Un tra arte romanica e arte gotica attraverso l’analisi delle chiese di San Giovanni a Mare e Sant’Eligio Maggiore. La Chiesa di San Giovanni a Mare,  del XII secolo, è una delle poche testimonianze dell’arte romanica a Napoli.  Era annessa all’ ospedale di San Giovanni, eretto dai cavalieri dell’ Ordine di San Giovanni di Gerusalemme, divenuto poi di Malta, venivano accolti i cavalieri provenienti da Gerusalemme durante le Crociate. Di età angioina la Chiesa di Sant’Eligio, costruita da Carlo I d’Angiò è un raro esempio di architettura gotica a Napoli. Già all’ingresso, un portale con motivi del gotico francese e all’interno una pianta con tre navate, con cappelle laterali e un abside poligonale.  L’ultimo restauro dopo i bombardamenti del 1943 ha ripristinato l’aspetto originario di tradizione gotica.

Appuntamento: ore 09.45 presso Piazza Mercato. Inizio attività culturale: ore 10.00 massimo 10.15 Durata attività culturale: ore 12.15 circa Costo riservato a Soci € 6. Non Soci € 8. Informazioni e prenotazione obbligatoria Megaride 348 114 9647

Sabato 4 marzo – I luoghi dei Bastardi di Pizzofalcone

Con Assodipendenti. Contributo 11. Una visita che ripercorre alcuni luoghi della fiction Rai “I Bastardi di Pizzofalcone” ed in particolare dalla chiesa di Monteoliveto. Fondata nel 1411 per volontà del re Ladislao di Durazzo, fu affidata ai padri olivetani e poi ampliata da parte di Alfonso I di Napoli. Divenne così tra le favorite della corte aragonese e testimonia lo stretto legame tra la città e la Toscana grazie alla fitta “colonia” fiorentina di mercanti, artigiani e banchieri. Trasformata nel XVII secolo, nel 1798 Ferdinando I delle Due Sicilie dispose l’allontanamento degli olivetani e vi spostò l’arciconfraternita dei Lombardi facendo assumere nel 1801, la denominazione di Sant’Anna dei Lombardi.

Appuntamento Ore 10:00 piazza del Gesù  nei pressi del ristorante O’ Munaciello. Ore 10:30: inizio visita guidata che dura 80 minuti circa Contributo associativo: Euro 10 associati e Cral affiliati – euro 11 non associati. N.B. nel contributo è compreso il biglietto d’ingresso per visitare la stupenda Sala dei Vasari. Informazioni e prenotazione obbligatoria. Assodipendenti  3386702541 o 081.19463799- 081.6140920 ( Dopo le ore 16,30) 

Domenica 5 marzo – Visite guidate gratuite  a Castel S. Elmo

Con Istituto Italiano dei Castelli. Visita gratuita.  L’Istituto Italiano dei Castelli effettua una visita guidata esclusiva al forte di Sant’ Elmo, capolavoro assoluto di ingegneria militare della prima metà del XVI secolo.  Di forma stellare a sei punte il maniero ha una difesa passiva basata su enormi spessori murari in tufo mentre la difesa attiva era affidata a grandi casematte dotate di cannoniere in grado che consentivano il tiro da diverse angolazioni. Le visite, condotte dagli esperti dell’Istituto italiano dei Castelli, condurranno i partecipanti alla scoperta degli aspetti tecnici-difensivi di questo straordinario esempio di architettura fortificata, unico al mondo per forma e soluzioni adottate.

Appuntamento – Le visite guidate, rispettivamente alle ore 10,00 ed alle ore 12,  si svolgeranno anche in caso di pioggia con un percorso  alternativo  al coperto – si invita a comunicare in tempo l’ eventuale disdetta della prenotazione Ingresso  gratuito  Prenotazione Obbligatoria entro venerdì 3 marzo, fino ad esaurimento posti  prenotazioni – Istituto italiano dei Castelli tel.  al 334 1668830  ore 9 – 12,30 – 16 – 19

Domenica 5 marzo – Tra i romani e gli antichi egizi : Un pomeriggio al museo  

Con Visitare Napoli. Contributo  10  euro. In occasione della domenica gratuita ai musei, Visitare Napoli propone una visita guidata al Museo Archeologico Nazionale. In una surreale atmosfera di tardo pomeriggio andremo alla scoperta delle antichità del passato iniziando dalla sezione egizia e i suoi misteri. La visita continuerà poi con la stauaria romana e la sezione dei mosaici con il gabinetto segreto che tanto indignò Mussolini .

Appuntamento: ore 16.45  Museo Archeologico di Napoli Contributo della visita guidata è di 10.00€, gratuito per bambini di età inferiori a 10 anni. Informazioni e prenotazione obbligatoria Visitare Napoli   333 5605637, whatsapp – 333 3394069

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top
Send this to a friend