Murales di Jorit per Massimo Troisi | Street Art a Napoli

Murales-di-Jorit-per-Massimo-Troisi-Street-Art-a-Napoli.jpg

Sarà Jorit Agoch, giovane artista napoletano di madre olandese, a realizzare un grande murales dedicato a Massimo Troisi sul muro esterno del Palaveliero di via Galdieri a San Giorgio a Cremano, città del compianto Massimo. Jorit ha iniziato l’opera la mattina di mercoledì 18 gennaio e questo murales riporterà sia il viso di Massimo Troisi che alcune scene dei suoi film proprio nella cittadina dove l’attore nacque e iniziò il suo lavoro.

L’opera sarà di sicuro bellissima così come le altre grandi opere di Jorit Agoch. Il giovane artista napoletano è tra i migliori esponenti della Street Art nazionale ed è famoso in particolare per due opere che sono a Napoli. La prima è quella che riporta un bel viso di bambina che ha dipinto a Ponticelli su una parete di uno stabile nei pressi della chiesa dedicata ai Santi Paolo e Pietro. Il dipinto si chiama “Tutti i bambini delle periferie” e ricorda l’incendio del campo Rom di Ponticelli di qualche anno fa.

L’altra opera è bellissima ed è a via Duomo fotografata dai turisti di tutto il mondo. È lo stupendo e gigantesco murales di San Gennaro a Forcella affianco alla chiesa di San Giorgio Maggiore, a pochi metri dal Duomo di Napoli. L’opera è nella piazzetta all’altezza di Spaccanapoli ed ha un’altezza di 15 metri ed è molto bello. Il San Gennaro di Jorit è uno dei murales più belli che abbiamo a Napoli e quello in realizzazione su Massimo Troisi sarà senza dubbio bellissimo come gli altri due.

L’opera su Troisi è stata chiesta al sindaco Zinno dai Sangiorgesi che hanno effettuato una raccolta di oltre 500 firme. Poi gli imprenditori del Palaveliero hanno accettato di finanziare l’impresa insieme a sponsor locali e nazionali e Jorit  ha potuto iniziare il suo lavoro.

Foto di Ciro Marigliano © Soul of Naples

 

Powered by GetYourGuide
scroll to top
Send this to a friend