Molo San Vincenzo riapre a Napoli: passeggiata di due chilometri in mezzo al mare

Molo-San-Vincenzo-riapre-a-Napoli.jpg

Dalla prossima estate sarà possibile fare una passeggiata di oltre due chilometri in mezzo al mare nel centro di Napoli. Riaprirà infatti al pubblico il Molo San Vincenzo l’antico molo Borbonico, oggi  usato dalla Marina Militare, che nei weekend sarà percorribile da cittadini e turisti a piedi o con le biciclette.

Il molo San Vincenzo di Napoli è il più antico molo di Napoli. In incontri che si stanno tenendo in questi giorni tra l’Autorità portuale, la Marina Militare e il Comune di Napoli si stanno definendo i passi da compiere per restituire ai napoletani una delle più vecchie “passeggiate sul mare” che esistono in città. E’ infatti già stato definito un primo percorso per aprire il molo al pubblico entro giugno 2017 con gli interventi da effettuare, tra cui la manutenzione della strada interna, al fine di poter definire le modalità di accesso del pubblico nei giorni di sabato per i pedoni e i ciclisti.

Per far conoscere dal grande pubblico il molo San Vincenzo a Napoli ci sono già stati dei tentativi di  come quello di qualche anno fa del Propeller club che ci organizzò una piccola maratona.

Il molo San Vincenzo, l’antica banchina borbonica

Il molo San Vincenzo è l’antica e lunga banchina borbonica di circa 2,5 km che inizia dal Molosiglio ed è quasi parallelo alla stazione marittima. Sarebbe opportuno un processo di riconversione di questo antico spazio per restituirlo alla città che recupererebbe 2,5 chilometri di passeggiata sul mare dove si potrebbero attivare eccezionali attività turistiche e ricettive come a Barcellona per Barcelloneta o a New York per la vecchia linea metro soprelevata.

Il molo San Vincenzo fu costruito dai Borboni nel XIX secolo sembra seguendo un progetto di Domenico Fontana del XVI, ed è stato il simbolo della potenza navale borbonica. Fino alla prima guerra mondiale fu un importante avamposto difensivo che ospitava arsenale e bacini. Oggi è in uso alla Marina militare e vi si accede dai giardini del Molosiglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend