Un’area per Cani nel cortile di Santa Chiara a Napoli

Un’area-per-Cani-nel-cortile-di-Santa-Chiara-a-Napoli.png

Nel cortile di Santa Chiara sabato 20 febbraio è stata inaugurata una grande area (recintata) dove i nostri amici cani potranno stare liberi assieme ai loro padroni. Tanti bambini e tanti cani per quella che è diventata una vera festa.

E sabato mattina i cani liberi sono stati i protagonisti dell’inaugurazione dell’area a loro riservata, la prima nel centro storico, che verrà gestita dall’associazione “I cani di Santa Chiara”. Uno spazio sulla sinistra, subito dopo l’ingresso, che è stato per anni abbandonato e che è stato concesso all’associazione dalla Municipalità, sulla base del progetto “Adotta un’aiuola”

200 metri quadri riservati agli animali che potranno giocare liberi sul giardino che sarà aperto tutti i giorni dalle 8 alle 20. Sarà accessibile a chiunque si iscriverà all’associazione  “I cani di Santa Chiara” al costo mensile di 10 euro. L’associazione provvederà alla manutenzione e pulizia quotidiana.

Li vicino c’è anche uno spazio con un parco giochi per bambini inaugurato pochi mesi fa, dopo anni di abbandono e che era regno di barboni e malintenzionati. Ricordiamo che a Santa Chiara sono in corso i lavori per riaprire al pubblico il magnifico Campanile.  Come nelle più grandi città d’arte anche a Napoli si potrà presto salire su uno dei più famosi campanili: quello della Basilica di Santa Chiara collocato all’incrocio tra via San Sebastiano e via via Benedetto Croce e costruito per volontà del re Roberto d’Angiò in pieno Medioevo, tra il 1310 e il 1340.

Un’altra area per cani nel parco Viviani

Annunciata anche la costruzione a breve di una nuova un’area per cani all’interno del parco Viviani di Via Girolamo Santacroce che sarà di oltre quattrocento metri quadri e aperta a tutti.

Il parco Viviani è molto bello e si estende su circa di 20.000 mq ed è situato tra la collina del Vomero e gli insediamenti del centro storico. L’ingresso del Vomero è da via Girolamo Santacroce ed è molto panoramico con scorci sul golfo di Napoli. Il parco scende lungo il pendio e arriva ad una area pianeggiante dove sono presenti prati ed alberi da frutto. Un altro ingresso si trova alla fine del parco alla salita di S. Antonio ai Monti. I lavori per questa nuova area del parco inizieranno a Marzo sempre con la collaborazione della II municipalità.

[ad name=”Napoli-end”]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend