Visite guidate gratuite alle Domus aperte a Pompei

Scavi-di-Pompei-riportati-alla-luce-2-sepolcri.jpg

Fino al 10 gennaio 2015 il circuito Campania>Artecard, propone due visite guidate non a pagamento, ma già comprese nel biglietto d’ingresso, agli scavi di Pompei per scoprire le nuove Domus appena aperte a Pompei dopo i lavori di restauro.

Le visite prevedono due nuovi percorsi inediti che consentiranno gli ospiti di scoprire le sei domus appena restaurate e le aree che normalmente chiuse al pubblico.
Gli edifici restaurati, sono già accessibili al pubblico dalla vigilia di Natale e sono: la Fullonica di Stephanus, la Casa del Criptoportico, la Casa di Paquius Proculus, la  Casa del Sacerdos Amandus, la Casa di Fabius Amandio e la Casa dell’Efebo.

Le visite sono comprese nel biglietto d’ingresso agli Scavi ma è necessario prenotarsi. La disponibilità è da ritenersi fino all’esaurimento dei posti previsti. Alla fine troverete l’indicazione del numero verde a cui prenotarsi.

Ricordate che le visite guidate sono gratuite ma si paga il biglietto d’ingresso agli scavi che costa 13 euro.(ridotto 7,50)

I due percorsi di visita previsti   

  • Di domus in domus” (visite dalle ore 10.00 alle 15.00 – biglietteria di Piazza Esedra – tutti i giorni tranne il 1 gennaio) prevede la visita  all’antica “tintoria” Fullonica di Stephanus dove  sarà illustrato il trattamento dei tessuti utilizzato dagli antichi romani, ai quattro ambienti termali della Casa del Criptoportico, alla Casa di Paquius Proculus con le sue scritte elettorali, alla  Casa del Sacerdos Amandus con le pitture del triclinio che riprendono le imprese degli eroi e all’attigua Casa di Fabius Amandio un esempio di piccola casa del ceto medio e infine alla Casa dell’Efebo, una ricca dimora di mercanti che si distingue per il lusso e il fasto delle decorazioni delle pareti e dei pavimenti.
  • Memorie e suggestioni – viaggio dal 79 d.C. ad oggi” (visite alle ore 11.00, 13.00, 15.00 – biglietteria di Porta Anfiteatro tutti i giorni tranne il 1 gennaio) prevede la visita all’Anfiteatro e alla Piramide, realizzata dall’architetto Francesco Venezia che custodisce i calchi, e la  Palestra Grande, un tempo utilizzata per l’educazione fisica della juventus e arricchita dalla mostre degli affreschi provenienti dalla Villa di Moregine.

Le visite sono comprese nel biglietto d’ingresso agli Scavi ma è necessario prenotarsi. Per informazioni e prenotazioni da telefono fisso 800 600 601 – da cellulari ed estero +39 06 39967650. Disponibilità fino ad esaurimento posti. Dal 1 novembre al 31 marzo gli orari di visita per Pompei Scavi sono i seguenti9.00 – 17.00 (ultimo ingresso 15.30) e il biglietto di accesso singolo (validità 1 giorno) intero costa € 13,00; il ridotto costa € 7,50.

[ad name=”Napoli-end”]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top
Send this to a friend