5 Sagre da non perdere in Campania: weekend 7-8 novembre 2015

5-Sagre-da-non-perdere-in-Campania-weekend-7-8-novembre-2015.jpg

Anche questo weekend tante buone sagre in Campania che ci fanno gustare tanti buoni prodotti di qualità della nostra terra.

Iniziamo da  Sorbo Serpico in provincia di Avellino per la 33^ edizione della sagra della castagna e del vino. Poi in provincia di Caserta tanto spazio per i buongustai alla ricerca di sapori dimenticati come le pettole e fagioli alla maniera di Marcianise per l’Estate di San Martino 2015. Sempre nel casertano una bella sagra si terrà a San Clemente di Galluccio, comune di collina dell’alto casertano, alle pendici del vulcano di Roccamonfina, una festa del Novello da non perdere. In provincia di Napoli a San Giuseppe Vesuviano venerdì 6 e sabato 7 novembre si svolgerà la Sagra dei Funghi e la “Grande festa della Tammorra. Sempre nel napoletano nella contrada San Martino di Scisciano, si terrà la XIXª Edizione della Sagra della “Pizzetta ‘e Vin Cuott” derivata del Vino Novello .

Non dimenticate che centro storico di Montella nell’avellinese è tutto pronto per l’avvio il 6 novembre della festa dedicata al prodotto per eccellenza della stagione autunnale, la castagna di Montella IGP. Troverete tutti i particolari su un articolo specifico che abbiamo dedicato all’evento.

Vi ricordiamo che molte sagre si svolgono da anni con il contributo di buona parte della popolazione del posto e/o di proloco ma, prima di andare, vi consigliamo di contattate sempre l’organizzazione per verificare eventuali cambiamenti ai programmi diffusi. Buon fine settimana a tutti.

Sagra della castagna e del vino a Sorbo Serpico (AV)

sagra delle castagne .

Organizzata dal comitato festa “Maria SS della Neve” da venerdì 6 a domenica 8 novembre 2015 si svolgerà a Sorbo Serpico in provincia di Avellino la 33^ edizione della sagra della castagna e del vino. La sera a partire dalle ore 19:00 si potrà gustare la famosa maccaronara e poi altri prodotti tipici come caldarroste, dolci di castagne e tanti altri piatti speciali accompagnati dai vini dei Feudi di San Gregorio. Per le strade del paese ci saranno vari stand e mentre nella sala al coperto si potranno degustare oltre alla maccaronara al sugo, la zuppa di castagne e fagioli, tanta buona carne di maiale e peperoni, la braciola con peperoni e la salsiccia con patate. Nei vari stand disposti per le strade del paese saranno invece proposti panini con salsiccia e cotechino, il famoso caciocavallo impiccato, le caldarroste, i dolci di castagne e tante altre specialità locali. Anche qui il tutto ovviamente annaffiato dai vini dei Feudi di San Gregorio. In particolare sabato 7 novembre alle ore 17:30 presso la sala polivalente del comune di Sorbo Serpico ci sarà il convegno dal tema “Castagna e vino”, mentre domenica 8 novembre i festeggiamenti ci saranno a pranzo dalle ore 12:00. Informazioni

Sagra dei Funghi e “Grande festa della Tammorra” a San Giuseppe Vesuviano (NA)

sagra dei funghi

Due serate all’insegna della tradizione a San Giuseppe Vesuviano in provincia di Napoli, dove venerdì 6 e sabato 7 novembre si svolgerà la Sagra dei Funghi e la “Grande festa della Tammorra. La manifestazione che prenderà il via nei due giorni alle ore 20.00 si svolgerà in località San Leonardo in tensostruttura coperta. Giunta ormai alla sua IX edizione, la sagra dei funghi vesuviana rappresenta una tappa obbligatoria per gli amanti dei prodotti del territorio vesuviano. La manifestazione si terrà a San Giuseppe Vesuviano in località San Leonardo in una tensostruttura coperta. Le pietanze classiche servite sono: funghi porcini e patate, panini salsiccia e funghi oppure 2 gustosissimi primi piatti sapientemente preparati dallo chef Boccia rigorosamente a base di porcini. Quest’anno la sagra dei funghi ospiterà la IX edizione della Grande Festa della Tammorra Vesuviana. Evento nell’evento sarà quello di sabato 7 novembre quando a partire dalle ore 20.00 e fino a tarda notte sarà dato spazio alle tammurriate, pizziche e tarantelle per la nona edizione della “Grande festa della Tammorra”. Informazioni Sagra . Informazioni festa della Tammorra

Sagra della “Pizzetta ‘e Vin Cuott” a Scisciano (NA)

pizza geotermica napoli

Nei giorni 7, 8 e 11 Novembre 2015, il Circolo Polivalente di S. Martino in occasione del Patrono della contrada San Martino di Scisciano, organizza la XIXª Edizione della Sagra della “P’zzetta ‘e Vin Cuott”.  Nella sagra si troverà anche la speciale “Pizzetta di Vino Cotto”, derivata del Vino Novello . Nel centro storico della frazione ci saranno vari punti di accoglienza e di ristoro sparsi tra case rurali, vicoli, cortili e portoni, che per l’occasione verranno trasformati con addobbi, luci e tendaggi per rendere più gradevole la visita del borgo. Ci saranno poi esposte le attrezzature della cucina di una volta e tanti cuochi che prepareranno le bontà locali. Da provare nei tre giorni penne alla boscaiola, Pasta e patate sfritta, Baccala’ fritto con papacelle, Angus Argentina, Panino con salsicce e frigitelli, Panino con porchetta d’Ariccia, Pizza fritte e patatine, Dolci, Caldarroste e Vino novello e naturalmente la speciale “P’ZZETTA ‘E VINO CUOTTO”. Le serate saranno allietate Sabato 7 Novembre dal Gruppo “PARANZA VESUVIUS” di Angelo Iannelli di musica popolare e Domenica 8 Novembre dai “YA SONA E BASTA” con la loro musica folcloristica. Speciale la giornata di Mercoledi’ 11 novembre quando : in oltre del Santo Patrono, un carro allegorico con il gruppo “I PULCINELLA” sfilera’ per le vie del paese. Tutte le sere per i piu’ piccoli musiche e giochi con gli artisti di strada. Informazioni

l’Estate di San Martino 2015 a Marcianise (CE)

festa dell'autunno

Il 7 e 8 novembre 2015, organizzata dall’Associazione Culturale e di Volontariato MAJEUTICA, si svolgerà alle “venelle” di Marcianise – traverse di via Santoro di Marcianise in provincia di Caserta l’Estate di San Martino 2015. Un tripudio di danze e musica popolare che da sempre affascina e coinvolge chi si imbatte nel dedalo di San Martino. Tanto buon vino e tanto buon cibo per festeggiare assieme cantando, danzando al tempo delle tammurriate. Poi da ogni angolo sbucano poi personaggi fiabeschi, con costumi ariosi,colorati, imprevedibili e improbabili; gli sputafuoco, i giocolieri, i saltimbanchi. Durante l’estate di San Martino un’atmosfera insolita trascina lo storico quartiere delle venelle in “una dimensione onirica e magica”. Tanto spazio per i buongustai alla ricerca di sapori dimenticati: le pettole e fagioli alla maniera di Marcianise, i mazzuoccoli, l’antichissima insalata di piere e musso con le olive e i peperoni, il baccalà fritto, il caciocavallo impiccato, la brace, i contorni della tradizione. Poi per i palati più curiosi la sede di Majeutica ospiterà la degustazione di piatti gourmet e di etichette scelte, in un percorso guidato da Sommelier professionisti. Lungo il percorso ci saranno, mostre fotografiche, esperienze d’arte attiva, animazione per i più piccoli, installazioni di arte floreale. Non mancheranno pittura, arte presepiale e artigianato locale che riempiranno i vicoli di colori e sorprese. Spazio anche per varie associazioni che dimostreranno l’impegno civile di Marcianise InformazioniSito web

Festa del Novello a San Clemente di Galluccio (CE)

Cibo & Vino

Una bella sagra si terrà a San Clemente di Galluccio, comune di collina dell’alto casertano, alle pendici del vulcano di Roccamonfina, conosciuto per i prodotti della sua terra (vino, olio, castagne, funghi, etc.).Sabato 7 e Domenica 8 Novembre 2015 il Comitato Cittadino per i Festeggiamenti in onore di Sant’Antonio Abate, organizza la IV Festa del Novello. La ”Festa “celebra il Vino Novello delle colline gallucciane e in occasione dell’evento, nella piazza principale dell’accogliente paesino alle pendici del vulcano di Roccamonfina, sarà possibile gustare alcuni tra i migliori prodotti del territorio. Si troverà naturalmente sua maestà il Vino Novello (offerto in diverse declinazioni), profumate caldarroste, ottimi dolci di castagne, tradizionali fritture (crespiegli e mazzabotte), succulenti primi piatti di pasta fatta in casa, profumati funghi porcini ed appetitose grigliate di carne. Gli ospiti che andranno a San Clemente di Galluccio potranno assaporare le diverse leccornie proposte, comodamente seduti al coperto ed allietati dal caldo crepitio dei bracieri e da una frizzante musica dal vivo. Gli orari della festa sono i seguenti 18:00-24:00 (7 novembre) e 11:00-24:00 (8 novembre). Informazioni

 [ad name=”Napoli-end”]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top
Send this to a friend