Iniziati i lavori per riaprire il parco giochi di Edenlandia

riapre-ledenlandia-estate-2015.jpg

Sono iniziati qualche giorno fa i lavori di ristrutturazione del parco giochi di Edenlandia. Per prima cosa si sta procedendo con la messa in sicurezza delle parti più danneggiate e con la potatura di alberi e piante e poi si passerà alle opere di ristrutturazione dell’intero storico parco dei divertimenti di viale Kennedy.

La nuova società di gestione dell’impianto ha deciso svolgere i lavori di ristrutturazione e di ammodernamento del parco una parte per volta vista l’enorme quantità delle attività da svolgere. Uno dei prossimi interventi riguarderà gli archi dell’ingresso del parco che risalgono all’apertura della Mostra d’Oltremare nel ventennio fascista e sono opere di valore che vanno messe in sicurezza e ristrutturate.

L'Edenlandia riapre a maggio con sette nuove attrazioni

L’obiettivo è di riaprire la nuova Edenlandia a maggio 2015 in occasione dell’anniversario dei 50 anni dall’apertura. Dunque 5 mesi di lavori serrati anche la domenica per rispettare la data di apertura. Per quanto riguarda i giochi dalle prime verifiche sembra che non riapriranno il galeone nel laghetto con il vicino ristorante, le autoscontro e Star wars. Da restaurare invece i tronchi, il castello, Dumbo, il festival delle beffe, il trenino ed il teatro. Come raccontammo in un nostro precedente articolo bisognerà invece aspettare ancora per le nuove attrazioni che prenderanno il posto dei giochi che saranno smontati. A breve ci sarà il sopralluogo dei tecnici della ditta incaricata per i nuovi giochi, la famosa Zamperla, azienda che costruisce giochi in tutto il mondo e che sembra abbia ipotizzato la possibilità di installare 6,7 nuove attrazioni.

BONUS: Edenlandia è nata nel 1965 e fu tra i primi parchi a tema in Europa. Ecco com’era allora: le foto degli anni 60

[ad name=”Napoli-end”]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend