Dal 31 dicembre, Piscinola-Piazza Garibaldi in 33 minuti di Metro

piazza-garibaldi-aperture-2-dicembre-2013.jpg

Apprendiamo con soddisfazione dal quotidiano la Repubblica che martedì 31 dicembre 2013 (e non lunedì 30 come inizialmente comunicato) partirà finalmente la circolazione sull’intera tratta della Metro linea 1 Piscinola-Garibaldi, su doppio binario e senza cambio di treno. Dopo il pre-esercizio durato per tutto il mese di dicembre martedì 31 dicembre 2013 partiranno quindi le corse fino al terminal di Piazza Garibaldi nella nuova stazione inaugurata il 2 dicembre.

LEGGI ANCHE: I progetti delle nuove stazioni

Basteranno così solo 33 minuti per giungere da Piscinola a Piazza Garibaldi e sparirà il servizio Navetta che collegava le fermate Dante a Toledo e Università.

I treni, con l’apertura della fermata a Piazza  Garibaldi dovrebbero avere, come annunciato sul sito di Metronapoli, una frequenza di corse cadenzata ogni 8 minuti e proseguire le corse fino alle ore 21.00 nei giorni feriali. Sono previste ben 250 corse al giorno con un tempo di percorrenza medio dell’intera tratta di 33 minuti con il servizio a doppio binario su 18 km di  percorso e ben 16 fermate con stazioni dislocate sul territorio cittadino.

La stazione Garibaldi diventerà un importante  nodo di interscambio  che permetterà di raggiungere dalla linea 1 in pochi minuti la Linea 2 della metro (gianturco-pozzuoli), le Ferrovie nazionali, i treni per l’Alta Velocità e la ferrovia Circumvesuviana. Al momento verrà aperta solo parte della nuova stazione progettata dall’architetto Dominique Perrault: sono infatti ancora in corso i lavori per il restauro della piazza e dell’intero edificio delle ferrovie centrali. La stazione Garibaldi farà parte delle “Stazioni dell’Arte” grazie alla grande installazione chiamata “Stazione”, realizzata dal Pistoletto, grande artista contemporaneo.

[ad name=”Napoli-end”]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend