America’s Cup a Napoli: un milione e mezzo di partecipanti

 

In soli 9 giorni hanno assistito agli eventi napoletani di America’s Cup quasi un milione e mezzo di persone e questo ha lasciato senza fiato gli organizzatori americani che hanno promesso di tornare in città con la loro splendida manifestazione che ha trovato, nelle acque del lungomare, uno splendido scenario per le regate.

 

 

Solo alla  cerimonia di premiazione davanti al palco di America’s Cup, c’erano oltre cinquemila spettatori che hanno lasciato stupefatti gli organizzatori.

Quest’ultimi  hanno dichiarato che in trent’anni di Coppa America non avevano mai visto nulla del genere. “Napoli è la città migliore che il nostro circuito abbia mai toccato, siamo qui per la seconda volta ma torneremo sicuramente” ha dichiarato Iain Murray il direttore delle regate, forse il più entusiasta di tutti.

Solo domenica, giorno finale delle gare c’erano trecentomila persone sul lungomare nonostante la concomitanza con la partita del Napoli al San Paolo.

A questi trecentomila vanno aggiunte le migliaia di persone che si assiepavano nei punti panoramici della città da dove si vedeva il campo come via Aniello Falcone, la Floridiana, via Palizzi, il corso Vittorio Emanuele, via Stazio, via Petrarca oltre ai tanti balconi panoramici di abitazioni con vista sul golfo pieni di gente.

E questo è stato per tutti i quattro giorni di regate ed anche per i giorni precedenti di prove in mare. Un grande villaggio è stato allestito sul lungomare di supporto ai nove team in gara con migliaia di persone impegnate (vedi le foto con alcune curiosità dell’area tecnica) che è stato smontato già dopo la premiazione. Un’esperienza unica e indimenticabile per la città con ascolti altissimi anche in tv che hanno raggiunto il 4 per cento di share sabato pomeriggio su RaiDue.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend