La Nea Artgallery rinasce e apre alla musica e il teatro

Fino a poco fa era una affermata galleria d’arte in via Costantinopoli angolo Piazza Bellini dove si presentavano interessanti mostre ma, la Nea Artgallery di Napoli, riparte a settembre presentandosi con una nuova veste e diventando un luogo di incontro per grandi artisti e nuovi talenti. I suoi spazi sono aperti al meglio della città nei vari campi dell’arte tra musica, pittura e letteratura. Dunque alla “rinnovata” Nea ci saranno concerti musicali, performance teatrali, esposizioni d’arte ma anche un caffè letterario e un punto d’incontro.

Il programma della Nea

Le Mostre – Quelle d’arte sono il pezzo forte della Nea. Vi abbiamo già parlato di «Mirabili Fantasie» che prosegue fino al 30 settembre 2012 con opere di Jackson Pollock, Joan Miró e Lucio Fontana. Dal 4 ottobre 2012 la mostra “Trasparenze e colore” di Salvatore Emblema, artista e icona dell’arte contemporanea.

La Musica – ben due “cartelloni” con NEA ROOTS, viaggio nelle radici della musica moderna, con i concerti dei Taraf De Funicular,il Duo Manouche, e il prossimo di giovedì 20 settembre 2012 alle 22 con il Trio Mond(e)o. E poi i NEA LIVE con gli Evan e i prossimi incontri di venerdì 14 settembre 2012 alle 22 con gli Slivovitz, ,di venerdì 21 settembre 2012 la Uanema Orchestra, mentre sabato 29 settembre 2012 ci saranno i Macromatic. A ottobre, venerdì 5 alle 22 un eccezionale incontro con Marco Zurzolo e Francesco Villani. Concerti a ingresso libero.

Ma non solo mostre e musica alla Nea ma anche incontri per l’aperitivo prima di cena, con selezioni di dischi in vinile e proiezioni artistiche audio-video, e sperimentazione di video e poi ancora una serie di innovativi incontri per far conoscere l’arte ai bambini. Da vedere.

[ad name=”Napoli-end”]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend