Le Catacombe di San Gennaro e di San Gaudioso: visite guidate

Sono da vedere assolutamente e rappresentano una nuova via d’accesso al magnifico e controverso Rione Sanità. Sono le più grandi catacombe di Napoli, quelle di San Gennaro e quelle di San Gaudioso, riunite in un’unica gestione e via d’accesso per lo sviluppo economico del quartiere Sanità. Unico biglietto da 8 euro  che consente di visitarle entrambe e il nuovo ingresso da Capodimonte che si pone come “porta di accesso verso un itinerario ben più articolato che coinvolge, oltre alle due catacombe, le bellezze Rione Sanità”. Biglietto unico e orari certi per la visita guidata e sconti e agevolazioni per altri musei di Napoli. L’accesso è dalla grande Basilica del Buon Consiglio al Tondo di Capodimonte,n.13.

Le Catacombe di San Gennaro

Le catacombe di S. Gennaro è su due livelli non sovrapposti. Il nucleo originario è un ambiente detto “vestibolo inferiore”. Da questo nei periodi successivi al III secolo si sono sviluppati gli ambulacri con uno schema orizzontale. Anche la catacomba superiore si sviluppò in diversi periodi a partire dal “vestibolo superiore” con una volta con affreschi risalenti alla fine del II secolo. Nella catacomba superiore si ritrovano la grande e bella “basilica maior” a tre navate che è una vera e propria basilica sotterranea e la piccola “cripta dei vescovi”, presso la tomba di San Gennaro, dove si suppone sono sepolti i primi Vescovi napoletani. Nella “basilica maior” scavata tutta nel tufo si notano numerosi affreschi del V-VI secolo. Nel nuovo percorso organizzato nell’ambito delle visite guidate si arriva fino all’Ospedale San Gennaro da dove si può proseguire a piedi fino alle catacombe di San Gaudioso, nella Basilica di Santa Maria alla Sanità, visitabili con lo stesso biglietto.

Le Catacombe di San Gaudioso

Site nella basilica di Santa Maria della Sanità le catacombe sono dedicate all’africano S. Gaudioso, giunto a Napoli attorno all’anno 439 per la persecuzione di Genserico. Le catacombe furono abbandonate fino al XVI secolo quando fu trovata la più antica immagine mariana esistente a Napoli.Era la Madonna col Bambino che oggi è conservata nella basilica. La chiesa fu costruita poi per il frequente afflusso di fedeli a cura dei Padri Predicatori. Con la costruzione furono ritrovati il sepolcro del Santo e la sedia vescovile. Si distinguono per la sepoltura dei crani dei defunti incassati nelle pareti dell’ambulacro. Ci sono pregevoli dipinti e maioliche con simboli cristiani come l’agnello, il pavone e i grappoli d’uva.

Le visite guidate

La nuova direzione del complesso è affidata al parroco del Rione Sanità. Il biglietto per le Catacombe di Napoli comprende l’ingresso sia alle catacombe di San Gennaro che a quelle di San Gaudioso. Il costo del biglietto intero e di 8 € . Il costo del biglietto ridotto e di € 5 (under 18 e over 65). Il biglietto da’ diritto al pagamento dell’ingresso ridotto per il Museo Diocesano di Napoli e per il Museo del Tesoro di San Gennaro. L’ingresso è dalle Catacombe di San Gennaro (Basilica del Buon Consiglio – Via Tondo di Capodimonte, 13) Dalle ore 10 alle 17 (dal lunedi al sabato)

Dalle ore 10 alle 13 (domenica). Le Catacombe di San Gaudioso sono presso la Basilica di Santa Maria della Sanita – Piazza della Sanita 14. Dalle ore 10 alle 13 (tutti i giorni dal lunedi alla domenica). Info: 0815441305

[ad name=”Napoli-end”]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend