Ristrutturato il Teatrino di Corte di Palazzo Reale, riapre con una nuova stagione

È finalmente giunto al termine il restauro durato ben dieci anni del Teatrino di corte di Palazzo Reale, ambiente voluto da Ferdinando IV di Borbone e realizzato grazie all’architetto Francesco Fuga. I lavori hanno mirato alla riparazione della copertura della sala, pesantemente danneggiata dai bombardamenti durantela Seconda Guerra Mondiale, e consentono adesso di riaprire il teatro per una vera e propria stagione teatrale. Si è intervenuto anche sull’elaborato apparato decorativo della sala, cercando di ripristinare la decorazione attraverso gli indizi forniti dalle esigui tracce rimaste. Inoltre alcuni apparati scenici sono stati recuperati e resi nuovamente funzionanti, quali la pedana girevole e due quinte mobili.

Sono in programma diverse serate di danza e musica, tra cui un balletto classico dal titolo “L’amore e il disamore” in scena dal 20 al 29 gennaio 2012. Faranno parte di questo spettacolo “Without words”, una coreografia di Nacho Duato, ed un adattamento di “Francesca da Rimini” a cura di Alessandra Panzavolta, responsabile artistico del balletto al Teatro San Carlo. Dal 2 all’11 marzo andrà invece in scena l’intermezzo comico “Don Trastullo”, diretto da Maurizio Agostini, con la partecipazione dell’orchestra del teatro di San Carlo.

[ad#Napoli-end]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend