La Pop Art italiana in mostra alla Domus Artis Gallery

La Pop Art è una corrente artistica che nasce nel XX secolo da una fusione tra arte e mass media, e infatti prende il nome dalla parola inglese “popular art”, intesa nell’accezione di “arte di massa”. Oggi possiamo vivere tutto il fascino di questa forma d’arte grazie ad una iniziativa alla Domus Artis Gallery sita in Via Vincenzo Cuoco 4.

La Domus rappresenta uno spazio espositivo che mostra agli appassionati e ai collezionisti opere moderne e contemporanee di grande valore e bellezza, e in particolare dal 6 ottobre 2011 ospita la mostra “Italian Pop Art- Franco Angeli, Tano Festa, Mimmo Rotella, Mario Schifano” a cura di Andrea Ingenito. Questa iniziativa si pone in continuità con le precedenti mostre sulla Pop Art americana esposte nella Domus Art Gallery, e che hanno mostrato al pubblico i lavori di artisti di spicco tra i quali Andy Warhol, Keith Haring e Roy Lichtenstein.

Ora si mettono in luce i lavori di eccellenti artisti italiani dell’arte Pop, quelli della Scuola di Piazza del Popolo, un movimento artistico nato negli anni sessanta a Roma da Mario Schifano, Giosetta Fioroni, Tano Festa e Franco Angeli, che sono appunto i grandi nomi che questo evento riunisce. I protagonisti della mostra, anche se accomunati dalla stessa impronta Pop, si dimostrano tra loro molto diversi nella realizzazione delle loro opere, mostrandoci i diversi modi in cui la Pop Art Made in Italy può manifestarsi. Così queste opere, nella loro diversità, ci regalano le più disparate emozioni e ogni ammiratore potrà riconoscersi in uno stile diverso.

La mostra è aperta dal 6 ottobre al 5 novembre nei seguenti orari: dal lunedì al venerdì dalle 11,30 alle 13,30 e dalle 15,30 alle 19,00, e il sabato ore dalle 16.00 alle 19.00, ma in occasione della giornata del contemporaneo resterà aperta sabato 8 ottobre dalle 11,30 fino alle 22,00.

[ad#Napoli-end]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend