Anche la “Pompei della Preistoria” seppellita da una frana

Oggi si è scritta un’altra triste pagina dei beni culturali campani. Il villaggio preistorico di Nola, conosciuto anche come la“Pompei della Preistoria”, è stato seppellito da una frana che ha provocato lo schiacciamento della “Capanna 4” dopo il crollo delle tettoie di copertura.

L’area archeologica risale al 1860-1680 a.C. anno in cui fu sepolta da un’esplosione del Vesuvio e come per Pompei il seppellimento ad opera della cenere garantì la conservazione delle capanne.

Probabilmente però il villaggio preistorico non sarà più visibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend