Tammurriata ‘ncopp Sant’Antonio e i Falò per la festa di S. Antonio Abate a Cicciano

Notte-della-Tammorra-gratis-a-Piazza-Mercato-a-Napoli.jpg

Grande festa e una notte della Tammorra per S.Antonio Abate a Cicciano con il tradizionale falò di Sant’Antonio, una bella grigliata e tanti bravi musicisti della tammorra con le loro paranze. Il falò più caratteristico dell’agro Nolano

 

 

Anche quest’anno a Cicciano in provincia di Napoli, si terrà la festa di S. Antonio Abate che avrà il suo momento culminante sabato 20 gennaio 2024 con il tradizionale falò di Sant’Antonio Abate, che si ripete da più di 50 anni e una notte speciale della Tammorra.

Sabato 20 gennaio 2024, come da tradizione, ci saranno tanti bravi musicisti della tammorra con le loro paranze tra cui Luna Janara, I Valcalore, ‘a Perteca, ‘a Muntagn e Somm’ e ‘a Giuglianese. Le celebrazioni inizieranno con l’invocazione a Sant’Antonio da parte di Pina Aliberta, e subito dopo ci sarà la grande festa con le Paranze che porteranno l’energia contagiosa delle loro tammurriate, un grande spettacolo di suoni e canti che coinvolgerà tutti i partecipanti

A Cicciano le paranze della Tammorra, la grande grigliata e il grande falò

Alle ore 19:30 ci sarà la benedizione del falò presso Largo Sant’Antonio, un evento emozionante e antico su cui inizieranno le esibizioni di gruppi di tammorre quali I Valcalore di Filippo Pugliese e Luna Janara di Toto Toralbo cui seguiranno altri gruppi come ‘A Perteca in Muntagna e ‘A Giuglianese.

Non mancheranno, come da tradizione, tante bontà culinarie come la grande grigliata di carne che sarà accompagnata da ottimo vino, e poi ci saranno vari stand gastronomici con le loro specialità,

Una notte di gioia, buon cibo, musica e convivialità a Cicciano da non perdere  Maggiori Informazioni –  “Tammurriata ‘ncopp Sant’Antonio”Chiesa di Sant’Antonio Abate a Cicciano

© Napoli da Vivere 2024 – riproduzione riservata – Questo articolo è un contenuto originale di Napoli da Vivere e pertanto protetto da copyright. La sua copia è vietata e la sua riproduzione anche parziale deve essere autorizzata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top
Send this to a friend