Luci e suoni di Napoli…: Capodanno 2024 a Napoli con 3 giorni di eventi gratuiti

ndv-piazza-plebiscito-notte-scaled.jpg

© Napoli da Vivere 2022

Tre giorni di festa e tanti eventi gratuiti a Napoli per la fine dell’anno 2023  con un Capodanno da non perdere per la grande festa di fine anno 2023 ed inizio anno 2024 con tanta musica, venti e spettacolo

 

 

Tre giorni di festa a Napoli dal 30 dicembre 2023 al 2 gennaio 2024, con tanti eventi gratuiti per il Capodanno 2024 in città con la manifestazione “Luci e suoni di Napoli…“. Previste tante occasioni per divertirsi tutti assieme per la fine anno 2023 ed l’inizio anno 2024 con musica, eventi e spettacoli gratuiti.

Ci sarà anche un servizio NO Stop della Metro Linea 1 e della Funicolare Centrale per la Notte di San Silvestro e saranno aperti anche i principali parcheggi di interscambio. Venerdì 29 e sabato 30 dicembre previsti i prolungamenti del fine settimana.

I fuochi d'artificio sul lungomare di Napoli

Di seguito il dettaglio delle iniziative per ognuno dei tre giorni di festa.

Sabato 30 dicembre 2023

  • dalle 10 alle 20 – Capodanno dei Bambini al Maschio Angioino: il castello si trasformerà in un luogo fatato per i più piccoli con giochi, spettacoli ed intrattenimento.
  • Dalle 19 in Piazza Plebiscito – Concerto Giovani “Big” Nazionali Urban e Rap – si esibiranno gli artisti Rose Villain – LDA – Lele Blade – Vale Lambo – Mv Killa – Yung – Snapp – Niko Beatz – Enzo Dong – Nto – Coco.- Serata aperta dai vincitori del contest “Giovani promesse di città della Musica” selezionati da una giuria d’eccezione composta da Geolier, Luchè e Chiummariello. In chiusura del concerto, la signora del rap italiano Rose Villain, tra i protagonisti del prossimo Sanremo.ORARIO ESIBIZIONI:- Ore 20:00 Plug – Ore 20:15 Andrea Settembre – Ore 20:30 Enzo Dong – Ore 21:00 Coco – Ore 21:30 Lda – Ore 22:00 Nto – Ore 22:30 Slf – Ore 23:00 Rose Villain

Domenica 31 dicembre 2023 

  • Dalle 22 – Capodanno A Napoli – Piazza del Plebiscito, Grande spettacolo in Piazza Plebiscito in attesa della mezzanotte – Presenta: Peppe Iodice con il cast di “PEPPY NIGHT” Special guests: ARISA – FRANCESCO CICCHELLA – THE KOLORS – JIMMY SAX – ENZO AVITABILE con I BOTTARI e con con: Erminio Sinni, Gabriele Esposito, Lucariello, Ciro Giustiniani
  • Dalle ore 21 si inizia con l’esibizione dei vincitori del CONTEST PER GIOVANI TALENTI DELLA COMICITA’. Presenta: Angela Achilli (Le selezioni di coloro che si esibiranno si svolgeranno nei giorni 28 e 29 dicembre presso il Teatro Troisi).
  • dalle ore 22:00 alle ore 5:00 del 01.01.2024Napoli Cambia Traccia – Alla Colonna Spezzata in Piazza Vittoria – HISTORY 90+, irresistibile format lanciato da Drop e dedicato ai favolosi 90’s con l’inconfondibile radio style di DJ Cerchietto e con i dj set di Danilo De Santo e Irene Ferrara, seguiti in battuta dal vocalist Goldie Voice.
  • dalle ore 22:00 alle ore 5:00 del 01.01.2024Napoli Cambia Traccia – alla Rotonda Diaz – si balla con i collettivi musicali Drop, Soul Express e Bang! e con i protagonisti della Nu Disco e del Nu Funk made in Naples tra i quali Marvin&Guy, Pellegrino, Fantasie Safari, Mario Bianco& Gabriele Del Prete, Vincenzo Curcio B2B Mugman e Valerio Viglione, tutti dj e produttori musicali del territorio

Lunedì 1 gennaio 2024

  • dalle ore 16:00 alle 23,00 – Alla Colonna Spezzata – Napoli Jam Session – Concerto/evento a cura di Max Jovine, bassista dei 99 Posse, con trenta autori, artisti e musicisti della nuova scena musicale napoletana e poi quindici special guest: 1. Andrea Tartaglia; 2. Balbusea; 3. Veronica Simioli; 4. Antonio Marino; 5. Collettivo N’Arte; 6. Dario Sansone; 7. Francesco Di Bella; 8. Greg Rega; 9. Helen Tesfazghi; 10. Jovine; 11. Peppoh; 12. Simona Boo; 13. Zulù; 14. Fabiana Martone; 15. Vesuviano.
  • alle ore 18,00 – Basilica di San Domenico Maggiore – concerto di musica classica omaggio al Maestro Roberto De Simone ‘Natale a Napoli alla Corte di Carlo di Borbone’. Orchestra La Nuova Polifonia, diretta da Alessandro De Simone, ed il coro Ensemble Vocale di Napoli – tra i brani il Mottetto natalizio Quem vidistis pastores? riportato alla luce dal Maestro Roberto De Simone.

Maggiori informazioni – “Luci e suoni di Napoli…”. 

© Napoli da Vivere 2023 – riproduzione riservata – Questo articolo è un contenuto originale di Napoli da Vivere e pertanto protetto da copyright. La sua copia è vietata e la sua riproduzione anche parziale deve essere autorizzata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top
Send this to a friend