Sponz Fest 2023 in Alta Irpinia: Una Settimana di Musica, Cultura e Tradizione con Vinicio Capossela

Sponz-Fest-Ph-Facebook-Sponz-Fest-4.jpg

Ph Facebook Sponz Fest

Riparte la grande festa itinerante tra i paesi dell’Alta Irpinia organizzata da Vinicio Capossela: un grande festival con tantissimi eventi gratuiti e qualche concerto a pagamento in giro per l’Alta Irpinia con Capossela e tanti eventi, laboratori, concerti, incontri e percorsi sonori e tematici e tanta musica

 

 

Si terrà dal 20 al 27 agosto 2023 in Alta Irpinia lo Sponz Fest 2023 il grande festival ideato e diretto da Vinicio Capossela. Anche quest’anno tutti gli eventi dello Sponz Fest 2023 sono gratuiti, ad eccezione delle serate di venerdì 25 e sabato 26 agosto 2023.

Lo Sponz Fest 2023 quest’anno si chiama Come li pacci ed è una nuova e speciale edizione del festival che festeggia il decennale dalla sua creazione. Anche quest’anno tanti eventi gratuiti in giro per l’Alta Irpinia tra i comuni di Andretta, Aquilonia, Calitri e Sant’Andrea di Conza con concerti, performance, incontri della Libera Università per ripetenti, danze, laboratori e tanto altro.

Ph Facebook Sponz Fest

Attesi tanti grandi artisti tra cui  Nino Frassica & Los Plaggers Band, Skiantos, Nichi Vendola, Bobo Rondelli, Ermanno Cavazzoni, Daniela Pes, Marco Rovelli, Ray Gelato & The Giants, Banda della Posta, FILOQ, Fan Fath Al, l’Orchestrina di molto agevole, Ulderico Pesce, Fabio Genovesi, Pierpaolo Capovilla, Piero Cipriano, Giovanni Piperno, Makardìa, i Tarantati Rotanti di Antonio Infantino con Agotrance, Los Adoquines De Spartaco, Paolo Speranza, Piero Martin, Mintcho Garrammone, Trio Ristoccia, Violini di Santa Vittoria, Raffaele Tiseo, Alessandro “Asso” Stefana, Peppe Leone, Andrea Tartaglia, Victor Herrero, Flaco Leo Maldonado, A Cun’vrsazion, Tonuccio Corona, Cicc’ Bennett e tanti altri.

Concerto a pagamento di Vinicio Capossela con tanti ospiti

 

sabato 26 agosto a Calitri il concerto di Vinicio Capossela con tanti ospiti chiuderà lo Sponz Fest 2023 con ospiti Margherita Vicario, Paolo Rossi, Sir Oliver Skardy e Daniel Melingo con la partecipazione di Samuele Bersani, con il gruppo di musicisti e amici della Rolling Sponz Review e il mago punk burlesque losangelino Christopher Wonder  stretto nella sua “pazzo jacket”.

Per i concerti del 25 e 26 agosti prevendite e abbonamento su www.postoriservato.it  https://bit.ly/sponzfest2023

Sponz Fest 2023 – programma  

© Barbara Pasquariello – Sponz Festival

Domenica 20 agosto Sant’Andrea di Conza

  • Ore 20,00 – Episcopio – Presentazione del Fest “Come li pacci” con Vinicio Capossela
  • Ore 21,00 – Episcopio – Ermanno Cavazzoni in “Nella galassia dei dementi – follia”
  • Ore 22,30 – Episcopio – Marco Rovelli in concerto “Soffro dunque siamo” con Paolo Monti (chitarra) e Massimiliano Furia (batteria)
  • A seguire – Pazzi di strada Musicisti vari: Mago Wonder, Fan Fath Al – Fanfara Balcanica, Andrea Tartaglia, Lucky Salvatore, Flaco Leo Maldonado y sus amigos

Lunedì 21 agosto – Andretta

  • Ore 10,00 /12,30 -13,00 circa Casa di Ter – nei pressi della Chiesa dell’Annunziata Una, Nessuna, Centomila: le vie dell’arte sono infinite – Performance di art-terapia Dionisiaco ed apollineo vanno a confronto nella esperienza di fare arte. Dipingere come li pacci con Dionisio Disegnare come gli dei con Apollo Conduce Teresa Cella, medico-artista e psicoterapeuta a Firenze, con esperienza di art-terapia. Fogli, pennelli, colori a tempera od acquerelli li troverete in loco. Prenotazione consigliata: 335 561 4422 – Max 10/12 partecipanti
  • Ore 18:00 piazza Cavalier Russo – Le Sponz- ine “in ballo” presentano La cattiva educazione (Storie di finta paccìa, di internamento vero e della “follia salvifica” che ci dà la forza di sperare) Kόρη (Ho perso la testa) Lettura al pubblico di Sara Gatta da un testo di Rossella Della Vecchia a compendio dell’omonima scultura di Maria Rachele Branca Alessandra D’Ascoli legge: Poesia sullo stupro a Missoula di Marge Piercy Non ne usciamo vive di Serena Piccoli – Michela Morano interpreta un testo liberamente tratto dal monologo di Paola Cortellesi “Mi chiamo Valentina “ – Sara Guglielmo legge: Canto delle donne di Alda Merini – Michela Acocella legge: Combattente di Alfredo Rapetti e Federica Abbate – La cattiva educazione di Vinicio Capossela e Margherita Vicario Coreografia: Antonella Casale – Scuola di danza Arcobaleno- Conclusioni: Sara Guglielmo, assessora alla cultura del Comune di Andretta, Lina Miele, consigliera comunale del Comune di Andretta. Ideato e organizzato da: Antonella Casale, Alessandra D’Ascoli, Sara Guglielmo, Elvira Antonia Miele, Michela Morano, Pasqualina Russo.
  • Ore 19,00 – presso l’abitazione di Pasquale Stiso – La vita ritorna come un tumulto – Omaggio a Pasquale Stiso nel centenario della nascita a cura di Paolo Speranza e Franco Fiordellisi Con Teresa Stiso, Sandro Abruzzese, Paolo Speranza e Vinicio Capossela
  • Tardo pomeriggio per le strade verso il Castello – Fan Fath Al – Fanfara Balcanica
  • Ore 20,30 – Piazza F. Tedesco – The Top in concerto
  • a seguire – Concerto di Ray Gelato & the Giants – The Godfather of Swing – Ospiti: Vinicio Capossela e Cicc’ Bennett
  • A seguire – Pazzi di strada – Musicisti vari: Mago Wonder, Fan Fath Al – Fanfara Balcanica, Flaco Leo Maldonado y sus amigos

Martedì 22 agosto – Aquilonia

  • Ore 19,00 – Casa della Cultura – La scuola per il popolo secondo Rocco Scotellaro: manco li pacci!
  • Con Nichi Vendola e Paolo Saggese
  • A seguire – Ore 21,00 – Casa della Cultura – Lo Sponz invita a partecipare all’evento organizzato dal Comune di Aquilonia:Il sindaco Contadino: Rocco Scotellaro di e con Ulderico Pesce
  • Per le strade, in accompagnamento alla Grande Quercia Fan Fath Al – Fanfara Balcanica
  • Ore 21,45 – Badia di San Vito – Grande Quercia Ferdinando in concerto
  • Ore 23,00 – Badia di San Vito – Grande Quercia – Concerto dei Tarantati Rotanti di Antonio Infantino con Agotrance

Mercoledì 23 agosto – Calitri

  • Mattina – Libera università per ripetenti con Marco Rovelli, Ermanno Cavazzoni e Piero Martin
  • Tardo pomeriggio – 18:30 Sentiero della Cùpa, Slargo di Dem Demonio – Makardìa in Storie d’amore e transumanza
  • Sera – piazza Giolitti – “Pacci sì ma cionna no!” Festa di comunità alla presenza delle autorità riconosciute e non. Presentazione collettiva del libro “Come li pacci, un racconto a più voci di dieci anni di Sponz Fest” edito da Baldini e Castoldi a cura di Irene Sciacovelli e Luca Sebastiani con interventi volontari di tutti i partecipanti. Proiezione foto, video e filmini di matrimonio accompagnati dal vivo da Banda della Posta con ballo libero. Menù dello sposalizio: cannazze e vrasciola
  • Ore 22.00 – Calitri, Cinema Rossini – Qualcuno volò sul nido del cùculo, One Flew over the Cuckoo’s Nest. Regia di Milos Forman. USA, 1975, 133 minuti. con Jack Nicholson, +16 – Su gentile concessione gratuita del distributore Paul Zaentz di Paul Saentz Company, Berkley – California.
  • A seguire notte in folle nei vicoli e nelle grotte del paese vecchio accompagnati dalla Murga Los Adoquines De Spartaco
  • A seguire -Pazzi di strada con Mago Wonder, Fan Fath Al – Fanfara Balcanica, Flaco Leo Maldonado y sus amigos, Peppe Leone, Andrea Tartaglia, Victor Herrero, Mintcho Garrammone, Lucky Salvatore

Giovedì 24 agosto – Calitri

  • Ore 10.00 – Calitri centro – PADIGLIONE IRPINIA – Inaugurazione del Padiglione e apertura dell’itinerario CI.CORRISPONDENZE IMMAGINARIE, opera d’arte pubblica partecipata di Mariangela Capossela.
  • Ore 12.00 – Calitri centro – PADIGLIONE IRPINIA – IL PADIGLIONE IRPINIA IN ASSEMBLEA: SERGIO PIRO E LA RIFORMA PSICHIATRICA IN CAMPANIA. Fondazione Onlus CeRPS, Nocera Inferiore (SA): Carlotta Carpentieri, Francesca Donato, Benedetta Pittore, Carmela D’Orlando, Rossella Greco, Giuseppina Salomone
  • Ore 15.00 – Calitri, Cinema Rossini – PADIGLIONE IRPINIA – CIMAP! CENTO ITALIANI MATTI A PECHINO, regia di Giovanni Piperno, 2008, 82’. In presenza del regista.
  • Ore 17.30 – Calitri Centro – PADIGLIONE IRPINIA – CAFFE TESEO, laboratorio di inclusione sociale permanente, Dott. Andrea Barra, psichiatra-psicoterapeuta DSM ASP Potenza. “Follie, follie, delirio vano è questo” – Serata di muliebri follie e manicomio
  • Ore 20,00 – Strada del Mercato – Cena comunitaria con il “Piatto di San Vito” con salsicce, fegatini e viscere alla brace
  • Sera – Piazzale Immacolata – Ore 19,00: “Certi pazzi dicono che” – Letture a cura di Rita Labruna e Franco Cafazzo Leggono Alessandra Mariani, Antonietta Gnerre, Emanuela Sica, Giovanna Di Paola, Italia D’Acierno, Lucia Magnotta e Monia Gaita.
  • Sera – Piazzale Immacolata – Ore 22.00: concerto Daniela Pes presenta Spira
  • A seguire All’una e trentacinque circa: “HO PICCHIATO LA TESTA” Bobo Rondelli in concerto
  • Nel centro storico – Pazzi di strada con Mago Wonder, Fan Fath Al – Fanfara Balcanica, Flaco Leo Maldonado y sus amigos, Peppe Leone, Andrea Tartaglia, Victor Herrero, Mintcho Garrammone, Lucky Salvatore, duo Gerardo Balestrieri e Fabrice Martinez

Venerdì 25 agosto – Calitri

  • Ore 18,00 Apertura biglietteria per accesso all’area UNICA di Montecanto. Biglietti e abbonamenti https://bit.ly/sponzfest2023
  • Ore 10.30 – Calitri, Borgo Castello – Libera università per ripetenti – Il muro cariato. Sui manicomi nascosti in Italia Lavinia D’Errico, Università degli Studi “Suor Orsola Benincasa”- Napoli e Ciro Tarantino, Università della Calabria
  • Ore 11.30 – Calitri, Borgo Castello – Arte-Téca : l’arte come luogo di cura nelle condizioni neuropsichiatriche infantili. Marisa Gazzillo, Neuropsichiatra infantile preso il Centro di eccellenze di Neuroscienze dell’AOU Meyer di Firenze.
  • Ore 15.00 Calitri, Cinema Rossini PADIGLIONE IRPINIA SUL DELIRIO COLONIALE, Marina De Chiara, Professore Associato di Letteratura Inglese, Università degli Studi di Napoli L’Orientale
  • A seguire: Les Maîtres Fous, regia di Jean Rouch, 1955, 36’
  • Ore 18.00, Montecanto – Gagliano – Calitri Apertura biglietteria – Alla trebbiatrice volante Fabio Genovesi  – presentazione di “Oro puro”  (Mondadori 2023) e altre follie della storia
  • Dalle 20.00 ad esaurimento – Ballodromo piazza dei folli – Skiantos – Nino Frassica e band – Orchestrina di Molto agevole – Violini di Santa Vittoria – Banda della Posta – Mintcho Garrammone – A Cun’versazion – Tonuccio Corona – Trio Ristoccia
  • Nel frattempo – Area ricovero vallone cupo con anfiteatro stellato – FiloQ – producer, dj ed esploratore sonoro

Sabato 26 agosto – Calitri

  • Ore 18,00 Apertura biglietteria per accesso all’area UNICA di Montecanto. Biglietti e abbonamenti https://bit.ly/sponzfest2023
  • Mattino – Calitri, centro storico Libera università per ripetenti
  • Ore 12.00 – Calitri, centro storico – PADIGLIONE IRPINIA – SEMIOLOGIA DEL CURATORE – La curatela d’arte, Giulia Crisci. La curatela giuridica: avv. Daniela De Angelis, l’accudimento: Michele Maffucci, caregiver
  • A seguire, cinema Rossini – LA PAZZA DELLA PORTA ACCANTO, conversazione con Alda Merini, regia di Antonietta De Lillo, 2013, 50’
  • Ore 15.30 – Calitri – PADIGLIONE IRPINIA – VITA BREVE DELLA PSICHIATRIA, DAL MANICOMIO ALLA PSICHEDELIA Piero Cipriano e Pierpaolo Capovilla
  • Ore 18,00 MONTECANTO loc. Gagliano – Calitri – Ballodromo piazza dei folli
  • Ore 19,30 – Anteprima – Micah P. Hinson – “I Lie To You” tour 2023
  • Dalle 21.00 ad esaurimento – Come li pacci – Sconcerto ammischiato con Vinicio Capossela – Rolling Sponz Review: Victor Herrero, Andrea Lamacchia, Alessandro “Asso” Stefana, Michele Vignali, Peppe Leone, Raffaele Tiseo, Antonio Guardione e Paolo Mongardi – Ospiti: Samuele Bersani – Margherita Vicario – Paolo Rossi – Christopher Wonder – Daniel Melingo – Banda della Posta
  • Nel frattempo – Area ricovero vallone cupo con anfiteatro stellato – FiloQ – producer, dj ed esploratore sonoro
  • Nel corso della festa, mostra istantanea a cura di Simone Cecchetti “Visto da vicino nessuno è normale” (Franco Basaglia)

 

Maggiori informazioni – Sponz Fest 2023

Programma

 

© Napoli da Vivere 2023– riproduzione riservata – Questo articolo è un contenuto originale di Napoli da Vivere e pertanto protetto da copyright. La sua copia è vietata e la sua riproduzione anche parziale deve essere autorizzata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top
Send this to a friend