Le giornate FAI di Primavera 2023: due giorni per scoprire i luoghi più belli di Napoli

villa-rosebery.jpg

Anche quest’anno le giornate di Primavera del FAI consentiranno di scoprire tanti luoghi straordinari, alcuni sempre chiusi al pubblico o difficilmente visitabili. Due giornate speciali tra arte, cultura e natura

 

 

Anche a Napoli sabato 25 e domenica 26 marzo 2023 si terranno le giornate di Primavera del FAI una bella manifestazione che si tiene in Italia da oltre 30 anni. Ed anche quest’anno saranno aperti alle visite tanti luoghi di storia, arte e natura tutti da scoprire con i volontari del Fai.

Un evento unico e straordinario che propone, in tutta Italia, visite a contributo libero proposte dai volontari della Fondazione in oltre 750 luoghi in 400 città, la maggior parte dei quali solitamente inaccessibili o poco conosciuti.

Giornate Fai di Primavera 2023: i luoghi visitabili di Napoli

A Napoli ci saranno tante visite a contributo libero proposte dai volontari della Fondazione, siti meravigliosi che si dovrebbero visitare tutti. I luoghi visitabili a Napoli città sono i seguenti e troverete anche i link per orari e altre info. A giorni, sempre su Napoli da Vivere, gli altri luoghi visitabili in tutta la Campania.

  • ACCADEMIA DI BELLE ARTIVisita senza prenotazione – In via Bellini – Una delle più antiche e prestigiose d’Italia che venne fondata da Carlo di Borbone nel 1752 – la visita, a cura degli studenti dell’Accademia, ci porterà alla scoperta di questo luogo fantastico: si visiteranno i laboratori di scultura, pittura, scenotecnica, incisione e nuove tecnologie dell’arte (NTA), la Sala Palizzi, con 120 opere donate dall’artista nel 1898, e la Pinacoteca, la Biblioteca dedicata alla memoria di Anna Caputi, sua storica curatrice con circa 30.000 volumi di cui circa 1.000 antichi. Maggiori informazioni Accademia Di Belle Arti / Napoli
  • ISTITUTO COLOSIMOVisita senza prenotazione – in Via Santa Teresa degli scalzi – Si potranno visitare gli ambienti dell’antico convento 400sco trasformato poi in ricovero per non vedenti, il teatro e gli spazi di ampliamento 700sco. Si potranno vedere anche gli ambienti attualmente utilizzati per le attività dell’Istituto Paolo Colosimo e dei suoi studenti. Maggiori informazioni Istituto Colosimo / Napoli
  • PALAZZO SALERNOVisita senza prenotazione – in Piazza plebiscito- Sede del Comando Forze Operative Sud dell’Esercito Italiano Palazzo Salerno non è abitualmente. Si visiteranno gli ampi saloni, le stanze che raccontano la storia del Comando e la Chiesa. Poi, eccezionalmente, i visitatori entreranno in un giardino storico con essenze arboree di particole pregio e una collezione di capitelli di epoca romana di Leopoldo di Borbone. Dalle due terrazze si potrà ammirare un panorama insolito su Piazza del Plebiscito e sul Golfo di Napoli. Maggiori informazioni – Palazzo Salerno / Napoli

  • VILLA ROSEBERY Visita solo per iscritti al FAI o per chi si iscrive in loco senza prenotazioneIn caso di particolare affluenza l’ingresso al luogo potrebbe non essere garantito. In via Ferdinando Russo a Posillipo. L’apertura nelle Giornate FAI prevede la visita del Parco, che unisce la flora mediterranea allo stile del giardino inglese, si prosegue poi verso la Casina Borbonica con le sue sale di rappresentanza, ancora continuando nel parco si giunge alla Darsena per poi concludere il giro alla Grande Foresteria. Maggiori informazioni Villa Rosebery – Parco E Palazzina Borbonica / Napoli
  • HOTEL SAN FRANCESCO AL MONTEVisita senza prenotazione – al C.so Vittorio Emanuele-  L’Hotel San Francesco al Monte è un ex monastero affacciato sull’incredibile panorama del golfo di Napoli, posto tra le antiche residenze dei monaci e la spettacolare città sottostante. I visitatori potranno scoprire l’antico monastero poi trasformato in Boutique Hotel. Di grande effetto sono le splendide terrazze fiorite che si affacciano sul golfo, ai piedi della Certosa e della Vigna di San Martino. Maggiori informazioni –  Hotel San Francesco Al Monte / Napoli
  • VIGNA DI SAN MARTINOVisita solo per iscritti al FAI o per chi si iscrive in loco senza prenotazione – al c.so Vittorio Emanuele – percorso di trekking sulle pendici della collina del Vomero Il percorso che porta alla vigna è unico perché ci troviamo in una campagna incontaminata tra vigne e ulivi nel centro di Napoli da cui è possibile godere della natura circostante e di un panorama mozzafiato della città. Il percorso è di media difficoltà e si raccomanda abbigliamento e scarpe comode preferibilmente da trekking. Maggiori informazioni Vigna Di San Martino / Napoli

Maggiori informazioni – giornate di Primavera del FAI  

© Napoli da Vivere 2023 – riproduzione riservata – Questo articolo è un contenuto originale di Napoli da Vivere e pertanto protetto da copyright. La sua copia è vietata e la sua riproduzione anche parziale deve essere autorizzata. 

One Reply to “Le giornate FAI di Primavera 2023: due giorni per scoprire i luoghi più belli di Napoli”

  1. Monica Radice ha detto:

    Ci è stato vietato di entrare alle 15:40 a Palazzo Salerno a Napoli in seguito a un’emergenza.
    Non contesto l’emergenza, bensì la mancata segnalazione e l’atteggiamento scortese e aggressivo delle due persone, con cartellino FAI, addette.
    Cordiali Saluti.
    Monica Radice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top
Send this to a friend