Guapparia: al Teatro Trianon Viviani di Napoli torna la sceneggiata con Francesco Merola

teatro-trianon-2.jpg

Isso, essa e o’malamente: ritorna la sceneggiata a Napoli con una bella “commedia con musiche” dal titolo “Canzona ‘e… Guapparia” liberamente ispirata al testo di Guapparia di Libero Bovio che vede come protagonista Francesco Merola, figlio ed erede spirituale di Mario Merola, “il Re della sceneggiata”.

 

 

“Canzona ‘e… Guapparia” è una libera riduzione dal testo ‘A Guapparia, una commedia con musica che sarà al Teatro Trianon Viviani di Napoli dal 22 al 30 dicembre 2022. La sceneggiata ritorna a Napoli, al teatro Trianon Viviani per il Natale con questa “commedia con musiche” di Raffaele Esposito e Bruno Garofalo con arrangiamenti e musiche originali Pino Perris e vede come protagonista Francesco Merola.

Una prima assoluta al Trianon di Napoli questa “Canzona ‘e… Guapparia”, diretta da Bruno Garofalo, che debutta giovedì 22 dicembre, alle 21, in prima assoluta, al teatro della Canzone Napoletana.

La sceneggiata ritorna nei teatri napoletani

“Canzona ‘e… Guapparia” è una sceneggiata che il regista, Bruno Garofalo, ha rivisitato adattandola ai linguaggi contemporanei. Prodotta dallo stesso Trianon Viviani vede come protagonista Francesco Merola, figlio ed erede spirituale di Mario Merola, “il Re della sceneggiata”.

Lo spettacolo ruota attorno alla canzone “Guapparia”, scritta da Libero Bovio e Rodolfo Falvo nel 1914, il brano che successivamente ha ispirato tanti altri autori sulla figura del “guappo”. La scena si svolge nei primi anni del ‘900, con l’orchestrina che tipicamente eseguiva all’epoca le musiche e i brani scelti, e ci sono 3 protagonisti: il guappo don Michele (Isso), la fioraia Margherita (Essa) e l’usuraia Regina, innamorata del guappo, nel ruolo della Malamente.

Sulla scene del Trianon per questa nuova versione della sceneggiata con Francesco Merola ci saranno Antoine, Mattia Cioffi, Michele Costantino, Marcello Cozzolino, Tiziana De Giacomo, Francesco Del Gaudio, Oscarino Di Maio, Raffaele Esposito, Laura Lazzari, Marianna Mercurio, Maurizio Murano,Alessio Sica e Sara Testa. Al Trianon le musiche originali di Pino Perris saranno dal vivo eseguite da Ciro Cascino (direzione musicale e pianoforte), Gaetano Campagnoli (clarinetto e sax), Gennaro Desiderio (violino), Luigi Fiscale (batteria), Diego Perris (tastiera), Claudio Romano (mandolino) e Luigi Sigillo (basso).

“Canzona ‘e… Guapparia” sarà in scena tutte le sere, da giovedì 22 a venerdì 30 dicembre, tranne il giorno 24, sempre alle 21. Prezzi Platea e Galleria di Platea – Intero 28,00 € / Palchi di I, II e III Ordine – Intero22,40.

Maggiori informazioni Teatro Trianon Viviani Napoli

© Napoli da Vivere 2022 – riproduzione riservata – Questo articolo è un contenuto originale di Napoli da Vivere e pertanto protetto da copyright. La sua copia è vietata e la sua riproduzione anche parziale deve essere autorizzata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top
Send this to a friend