Andy is back: 130 opere di Andy Warhol in mostra al PAN di Napoli

Andy-Warhol-in-mostra-a-Cava-dei-Tirreni.jpg

Le opere di Andy Warhol tornano in mostra a Napoli, la città che lui amava tanto, per una mostra antologica da non perdere che sarà al PAN, il Palazzo delle Arti di Napoli, con 130 opere, provenienti da collezioni private e con la ricostruzione della Factory newyorkese

 

 

Dal 16 aprile al 31 luglio 2022 a Napoli si potranno ammirare ben 130 opere del grande Andy Warhol nella mostra antologica Andy is back presso il PAN, il Palazzo delle Arti di Napoli di via dei Mille. In città oltre 130 opere di Andy Warhol tra disegni, oggetti autografati, serigrafie, fotografie, provenienti da collezioni private e, oltre a queste opere, ci sarà anche la ricostruzione della celebre Silver Factory newyorkese.

La mostra è prodotta da Navigare srl e curata da Edoardo Falcioni per Art Motors con il patrocinio del Comune di Napoli.

🎟 Acquista i biglietti per la mostra di Andy Warhol su Ticketone

  • Dove: PAN, il Palazzo delle Arti di Napoli
  • Quando: 17/04/2022 – 31/07/2022
  • Prezzi: Biglietti da € 13,50

Andy Warhol in mostra a Napoli, la città che lui amava tanto

Andy is back è una mostra antologica che presenta un percorso suddiviso per aree tematiche, che consentirà di approfondire l’intensa attività del padre della Pop Art in diversi ambiti tra arte, moda, musica, cinema, fotografia e editoria. Un grande artista, anticipatore di importanti fenomeni culturali e artistici e di cui, 35 anni dopo la sua morte, è ancora forte l’eco.

Non mancheranno, nella mostra Andy is back, anche serigrafie, litografie, copertine di riviste e vinili, oggetti di culto autografati e fotografie, mai esposte al pubblico prima di questa mostra, se non di rado.

La ricostruzione della Factory newyorkese

La novità della mostra Andy is back è senza dubbio la ricostruzione in dimensioni reali della celebre Silver Factory, il cuore pulsante della vita e del percorso artistico di Andy Warhol, attorno al quale, nella New York negli anni ’60, gravitarono tantissimi personaggi dello star system, della moda, artisti, musicisti, attori entrati poi nel mito.

Una mostra che vuole essere anche un omaggio alla grande “passione” che Andy Warhol ebbe per la città di Napoli, grazie al grande gallerista Lucio Amelio, e che ritroviamo nelle opere che Warhol ha lasciato sia come quelle dedicate al Vesuvio, realizzate negli anni ’80, sia per l’opera “Fate presto” in occasione del Terremoto dell’’80 conservata a Caserta.

© Napoli da Vivere – riproduzione riservata – Questo articolo è un contenuto originale di Napoli da Vivere e pertanto protetto da copyright. La sua copia è vietata e la sua riproduzione anche parziale deve essere autorizzata.

Link affiliato a Ticketone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend