I posti più belli dove comprare casa a Napoli e perché

ndv-tredici-discese-napoli-posillipo-scaled.jpg

© Napoli da Vivere

Cercare casa a Napoli è particolarmente emozionante, alcune zone poi sono di così grande bellezza e ricche di storia che la ricerca di un nuovo appartamento si trasforma presto in un’esplorazione del meglio della città

Contenuto in collaborazione con WikiCasa

Cercare casa a Napoli è una delle imprese più difficili che un napoletano possa affrontare. Gli immobili e i palazzi cittadini sono caratterizzati da case complicate, palazzi antichi e vicoli stretti. Tuttavia, allo stesso tempo, l’arte di trovare casa a Napoli è una delle attività che più fa apprezzare la bellezza di alcuni quartieri ricchi di opere d’arte, panorami mozzafiato o quartieri nei quali il mare è a due passi. Alcuni di essi sono poi particolarmente desiderati dai napoletani grazie all’autenticità delle zone mentre altri sono preferiti per la praticità e la tranquillità.

Inoltre, come in tutte le città costiere, i quartieri residenziali vicino al mare sono particolarmente belli e graziosi. Proprio a Napoli il mare è il protagonista assoluto e quartieri come Mergellina e Posillipo che offrono ai fortunati che ci abitano una realtà diversa, quasi di vacanza. Vediamo nel dettaglio dove comprare casa e quali sono i quartieri migliori di Napoli grazie a Wikicasaun portale tutto italiano, sicuro, semplice ed efficace, in cui puoi trovare annunci pubblicati solo da professionisti dell’immobiliare.

Centro storico 

Il centro storico di Napoli è Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco, solo per questo motivo abitare in centro potrebbe essere motivo d’orgoglio per i suoi abitanti. Anche se gli antichi palazzi nobiliari addossati nei vicoli stretti possono risultare malandati e trascurati, il più delle volte sono incastonati in veri e propri tesori cittadini. Chiese, chiostri e cultura fanno del Centro Storico attrattiva per giovani, studenti ed amanti della bellezza napoletana. Gli appartamenti sono davvero vari e si va da antichi piani nobiliari con soffitti altissimi e cortili mozzafiati a piccoli appartamenti risultati da frazionamenti avvenuti nel tempo. Il centro storico è indubbiamente affascinante per scegliere casa, con il suo particolare caos piacevole che rende abitarlo un’esperienza ed una piacevole battaglia quotidiana. Il centro storico per forza di cose si presta ad essere vissuto a piedi ma è proprio così che si possono apprezzarne i profumi, i colori e perché no il cibo di strada.

Purtroppo, complice il boom del turismo degli ultimi anni gli affitti sono tra i più cari della città ma c’è ancora qualche buona opportunità da trovare grazie agli annunci pubblicati su Wikicasa degli appartamenti nel centro storico di Napoli.

Santa Lucia e Chiaia

Una zona di Napoli con Palazzi imponenti ed eleganti circondati da siti di interesse importanti come il Teatro San Carlo, Palazzo Reale, Piazza del Plebiscito ed i castelli della costa. Seguendo proprio quest’ultima si arriva a Chiaia, zona chic ed elegante con i suoi negozi lussuosi e baretti alla moda. In questa area di Napoli il mare è a pochi minuti di passeggio, infatti, il bellissimo Lungomare Caracciolo le fa da cornice offrendo scorci di incredibile bellezza.

Sicuramente è una delle zone più costose di Napoli, ma chi, potendo, non pagherebbe per avere a due passi da casa uno dei lungomari più belli del mondo? Inoltre, l’architettura degli imponenti palazzi d Piazza dei Martiri, via Filangieri e via dei Mille da sole garantiscono una bellezza senza tempo.

Quartieri collinari

Le placide colline di Napoli coronano la città antica e la racchiudono con il mare. I quartieri Vomero, Arenella e Rione Alto sono prosperati con il boom edilizio ma sono stati apprezzati per la loro tranquillità già da inizio ‘900 con la costruzione di ville liberty e palazzi di inizio secolo.

Oggi molte famiglie borghesi di Napoli, grazie alla relativa tranquillità e ai collegamenti oggettivamente migliori che il servizio pubblico offre con le altre zone di Napoli (basti pensare alle 3 funicolari e alla metropolitana collinare), preferiscono cercare casa nei quartieri collinari di Napoli. Le isole pedonali del Vomero ed il centro commerciale a cielo aperto di Via Scarlatti, nei weekend, si riempiono di famiglie per il passeggio. I quartieri collinari offrono anche alcuni dei più bei panorami e vedute della città, come la zona di San Martino o le belle strade di collegamento come via Aniello Falcone e via Tasso con viste mozzafiato.

Rione Sanità

Sebbene sia un rione nato fuori le antiche mura di Napoli, la Sanità rappresenta una delle zone più autentiche e vivaci della cultura napoletana. Un quartiere popolare che attrae ormai abitanti anche da altri quartieri, artisti, alternativi e persone comuni si incontrano alla ricerca di autenticità e bellezza napoletana. Negli ultimi anni, grazie agli abitanti, ai commercianti ed ai volontari (Cooperativa La Paranza) è partito il recupero del patrimonio culturale e del quartiere. Questa spinta, fatta di tante piccole attività e partecipazione, rende il Rione un posto magnifico in cui la comunità valorizza ciò che appartiene a tutti rendendo fantastico abitare nel rione. Il Rione Sanità è “una Napoli a Napoli” in cui si concentra l’espressione del meglio che la città può offrire.

Mergellina e Posillipo

La costa di Napoli è forse il luogo più desiderato per trovare casa a Napoli. Mergellina e Posillipo sono due quartieri proprio a ridosso del mare e le case vista mare rappresentano il fiore all’occhiello delle due zone. Alcuni immobili di Posillipo hanno addirittura una discesa a mare privata o condominiale, un vero lusso specialmente in una grande città.

Mergellina è la parte più popolare della costa con i suoi chalet e bar che costeggiano il mare. Posillipo, invece, con l’eleganza di ville e palazzi rappresenta una zona d’elite intervallata da magnifiche calette tutte da esplorare.

Gli appartamenti di Posillipo e Mergellina hanno come punto di forza indubbiamente il mare anche se la loro vocazione è principalmente residenziale.

Bonus: Campi Flegrei

L’ultima zona bonus è in realtà fuori dalla città di Napoli. L’abbiamo inserita perché sin dai tempi dell’antica Grecia anche questa zona era preferita per il suo paesaggio, la natura ed il mare. Tutta l’area è infatti una zona vulcanica estesa e l’irregolarità causata dall’attività vulcanica dei secoli ha modellato il paesaggio in maniera originale con colline verdi alternate dal mare e da piccoli laghi. Grazie alla tangenziale, i collegamenti con la città sono relativamente veloci (ad esclusione del periodo estivo!) e potrebbero garantire il pendolarismo tra la città e le belle villette della zona.

Naturalmente Napoli è molto più di queste sei zone, tanti quartieri rinascono e si trasformano. Le stesse strade principali del centro storico un tempo abitate da nobili oggi sono diventate popolari abitazioni per tutti. Napoli continua a reinventarsi nel tempo riutilizzando ciò che di buono è stato fatto nel passato, recuperandolo per le esigenze contemporanee.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend