Il divino burlone di Carlo Faiello: tre giorni dedicati alla maschera di Pulcinella

faiello-pulcinella-2-e1644947029329.jpg

Tre giorni tra teatro, musica e arte per promuovere e valorizzare la maschera di Pulcinella. Il divino burlone è un evento a cura di Carlo Faiello, dedicato alla maschera di Pulcinella, per farla diventare Patrimonio Unesco

 

 

Nei giorni venerdì 18, sabato 19 e domenica 20 febbraio 2022 a Napoli presso il Centro Stabile di Musica e Cultura Domus Ars di via Santa Chiara si terrà la manifestazione “Il divino burlone”, una tre giorni tutta dedicata alla maschera di Pulcinella.

L’evento, ideato e curato dal maestro Carlo Faiello, è anche patrocinato dal Comitato pro Pulcinella che sostiene la candidatura della maschera a Patrimonio Unesco. Una bella manifestazione con eventi gratuiti o che prevedono un piccolo pagamento d’ingresso tra  teatro, musica e arte.

“Il divino burlone” sarà la prima manifestazione di una serie di incontri, che si terranno nel periodo del Carnevale, per salvaguardare la maschera più famosa del mondo.

Un modo per sostenere il Comitato Pro Pulcinella che sta lavorando per ottenere dall’Unesco il riconoscimento della maschera napoletana come patrimonio universale dell’umanità.

Il divino burlone – Domus Ars – 18-20 febbraio 2022

Venerdì 18 Febbraio ore 17.00 – ingresso gratuito

  • Pulcinella tra le sue maschere, una mostra a cura di Robin Summa con (mascherai)* Giovanni Balzaro (IT), Jürg Rolf Eidenbenz (CH), Bruno Leone e Giuseppe Antonello Leone (IT), Giorgio de Marchi (IT), Candice Moise (FR), Giancarlo Santelli (IT), Donato Sartori e Amleto Sartori (IT),Tommaso Toffolo e Annamaria Scintu (IT), Pierangelo Summa e Robin Summa (IT, FR), Augusto Cabrera (Perù, Svezia), Alessandra Faienza (Italia), Zorba Officine Creative (Italia), Gaia Geri (Italia).
  • Pulcinella rivelato (Collettivo di Arte Figurativa) – con le sculture di Bruno De Luca, Angelo Marra, Luigi Vaccaro
  • Io sono un uomo di mondo (Tullio Pironti) – Incroci di linguaggi e culture nell’arte comica di Totò a cura di Paolo Sommaiolo, docente di Storia del Teatro Moderno e Contemporaneo

Sabato 19 Febbraio ore 19.00 – ingresso 10 euro

  • Il Divino Burlone – Cantata Buffa di Pulcinella a cura di Carlo Faiello – presentazione di Domenico Scafoglio Professore Emerito di Antropologia Culturale Direttore Comitato Pro Pulcinella Candidatura Unesco
  • Mario Brancaccio – Pollicinella a lu Nord / Pulcinella Don Nicola
  • Gennaro Monti con Vittorio Cataldi (fisarmonica) Sonia De Rosa (canto) – Pulcinella Molecola Migrante
  • Bruno Leone – Pulcinella Ciuccio Cabalistico
  • Luca Gatta – Pulcinella de la peste / Lazzaro di Spagna
  • Angelo Picone – Pulcinella figlio di sè stesso

Domenica 20 febbraio ore 12,30 – finissage. Ingresso gratuito

  • La Domus Ars è nel centro storico di Napoli in Via Santa Chiara, 10
  • Obbligo di Green Pass e mascherina FFP2.
  • Informazioni – 081.3425603 – 338.8615640
  • Domus Ars Napoli

© Napoli da Vivere – riproduzione riservata – Questo articolo è un contenuto originale di Napoli da Vivere e pertanto protetto da copyright. La sua copia è vietata e la sua riproduzione anche parziale deve essere autorizzata.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend