Osservazioni gratuite delle stelle all’Osservatorio Astronomico di Napoli

osservatorio-astronomico-capodimonte.jpg

Anche all’Osservatorio Astronomico di Capodimonte a Napoli si terranno alcuni degli eventi della manifestazione “Il lato femminile dell’astronomia” previsti tra febbraio e marzo per il Women & Girls in Astronomy l’iniziativa promossa dalla IAU in occasione della Giornata internazionale delle donne e delle ragazze nella scienza

 

 

L’INAF , l’Osservatorio Astronomico di Capodimonte di Napoli organizza nei giorni 11, 18, 25 febbraio e 8 marzo 2022, alle ore 18, degli incontri gratuiti dal titolo “A tu per tu con le astronome”, racconti di vita e di scienza delle osservatrici del cosmo

Al termine di ogni appuntamento all’Osservatorio di Capodimonte ci saranno delle osservazione del cielo di Napoli al telescopio a cura dell’Unione Astrofili Napoletani

Eventi interessanti che ci permetteranno di conoscere “Il lato femminile dell’astronomia” ed a cui parteciperanno Amata Mercurio, Clementina Sasso, Enrichetta Iodice, Giulia De Somma, Ilaria Musella, Marcella Marconi, Maria Teresa Botticella, Marilena Spavone e Rossella Ragusa.

In occasione della giornata delle donne ci sarà anche la presentazione del libro “Villa La Riccia a Capodimonte: da casino rurale a residenza degli astronomi della Reale Specola Borbonica” di Liana De Filippis.

La partecipazione è gratuita ma la prenotazione alle serate in Osservatorio è obbligatoria sul seguente link Eventbrite. 

Il lato femminile dell’astronomia

Tra l’11 febbraio e l’8 marzo 2022 altri eventi si terranno in Campania per far conoscere il ruolo e la forza delle donne della Campania nel progresso dell’astronomia.

Tanti eventi organizzati dalle Università della Campania, dall’Unione Astrofili Napoletani e con il patrocinio dell’Office for Astronomy Outreach di IAU, oltre agli eventi all’Osservatorio Astronomico di Capodimonte:

  • 24 febbraio – Dipartimento di Fisica “Ettore Pancini” dell’Università di Napoli Federico II ore 11 – Astronome di ieri, oggi e domani – Racconti di “scienziate del passato che hanno contribuito alla comprensione dell’Universo” e dialogo tra scienziate, studenti e studentesse sulle prospettive della ricerca scientifica e sugli ostacoli nella vita quotidiana. in collaborazione con INFN
  • 24 febbraio – Dipartimento di Fisica “Eduardo Caianiello” dell’Università di Salerno ore 15 “Azioni positive”: diffusione della cultura scientifica e pari opportunità – incontro-dibattito tra scienziate studenti e studentesse sul divario di genere nella scienza in collaborazione con il comitato paritetico dell’Ateneo, la SIF e il CUG dell’INAF
  • 4 marzo – Dipartimento di Scienze e Tecnologie dell’Università di Napoli Parthenope – ore 12 – Navigando nella scienza – confronto tra ricercatrici, studenti e studentesse sulle potenzialità e sulle competenze delle scienziate napoletane nei campi della ricerca astrofisica e tecnologica
  • 8 marzo – Dipartimento di Matematica e Fisica dell’Università della Campania Vanvitelli – ore 11 – Scienziate della Campania – incontro tra ricercatrici, studenti e studentesse sulle prospettive della ricerca in Campania e l’impegno delle donne in astrofisica

Il programma completo di tutte le iniziative è disponibile all’indirizzo:

© Napoli da Vivere – riproduzione riservata – Questo articolo è un contenuto originale di Napoli da Vivere e pertanto protetto da copyright. La sua copia è vietata e la sua riproduzione anche parziale deve essere autorizzata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend