Linea Alta Velocità Napoli-Bari: un grande viadotto di 80 metri installato ad Acerra

WhatsApp-Image-2021-04-12-at-20.09.42-e1618253189671.jpeg

Comincia a prendere forma la linea ferroviaria Alta Velocità Napoli-Bari: un grande viadotto da 2.500 tonnellate è stato installato sulla tratta Napoli-Cancello  

 

 

La linea Alta Velocità Napoli – Bari è in costruzione e, ad oggi, il progetto è sempre più concreto. La linea ferroviaria ad alta velocità-capacità Napoli-Bari è un’opera ritenuta strategica per il Sud Italia. Nel comune di Acerra è stato installato il primo dei tre ponti ad arco della tratta Napoli-Cancello, uno straordinario viadotto di 80 metri di lunghezza, 13 metri di larghezza e con un’altezza in chiave dell’arco di circa 21 metri.

Un’opera che pesa oltre 2500 tonnellate che è stata costruita a terra: poi è stata spostata da 18 speciali carrelloni e sollevata tramite specifiche torri a circa 6 metri di altezza e, infine, posizionata sulla tratta in sole 10 ore.

La linea A/V Napoli Bari: un progetto strategico per il Sud

La linea ferroviaria A/V Napoli Bari è un progetto strategico per il Sud-Italia e inserirà anche il resto della Campania nel sistema dell’Alta Velocità. I tempi di percorrenza tra Napoli e Bari saranno dimezzati e le città saranno collegate in meno di 2 ore.

La prima tratta Napoli-Cancello, in cui è stato posizionato il viadotto, collegherà la stazione AV di Napoli-Afragola su un tracciato di circa 15,5 km nei territori di Casoria, Casalnuovo, Afragola, Caivano e Acerra.  La seconda tratta della linea in costruzione, Apice-Hirpinia sarà di oltre 18 chilometri e prevede la realizzazione della stazione Hirpinia e l’attraversamento dell’Appennino.

© Napoli da Vivere – riproduzione riservata

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend