Il docufilm “La gente di Napoli – Humans of Naples”: un atto d’amore verso la città

4-Emanuela-Marchese-La-gente-di-Napoli-Humans-of-Naples.jpg

© La Gente di Napoli

In anteprima su Napoli da Vivere il docufilm La gente di Napoli con le musiche di Enzo Avitabile, Andrea Sannino, LePuc, Roberto Ormanni &Il Quartet e poi un cast eccezionale da Sal Da Vinci a Cristina Donadio, da Patrizio Rispo a Marco Ferrigno, da Luigi de Magistris a Veronica Simioli e con tanti altri napoletani che raccontano la loro Napoli

 

Arriva il docufilm “La gente di Napoli – Humans of Naples” che porta in video tutte le emozioni del bellissimo progetto fotografico e di indagine psicosociale di Vincenzo De Simone, La gente di Napoli – Humans of Naples presentandoci un viaggio esclusivo nella città tra cibo, arte, musica, teatro e calcio.

Napoli come New York: era il 2014 quando Napoli da Vivere vi parlò di questo progetto che voleva raccogliere in rete i volti dei napoletani ed i loro pensieri su Napoli sulla scia del format di successo di Humans of New York. Un progetto, forse visionario, di Vincenzo De Simone che si è dimostrato super vincente e che oggi ci consente di parlarvi del docufilm La gente di Napoli – Humans of Naples” nato con l’obiettivo di rafforzare e rilanciare l’immagine della città di
Napoli sullo scenario internazionale attraverso gli occhi e le parole di chi la vive, soprattutto attraverso i volti di chi decide di restare o di chi è stato costretto a lasciarla.

“La gente di Napoli – Humans of Naples”: il docufilm

Nello svolgersi di una giornata a Napoli, i suoi personaggi raccontano le storie e le contraddizioni della loro città: tra questi Enzo Avitabile descrive la città come una casa madre, un punto da cui si parte per poi ritornarvi inesorabilmente; Laura Bouchè, emigrata a Londra, della capacità del napoletano di adattarsi a nuovi contesti; ancora Cristina Donadio sottolinea come Napoli sia avvolta da luci e ombre che spesso cerchiamo di nascondere; infine Christian Giroso, nato e cresciuto a Scampia, racconta del laboratorio teatrale Arrevuoto al quale partecipano i ragazzi della periferia di Napoli.

La carica innovativa di questo documentario rappresenta un occhio permanente sulle diverse sfaccettature della città, un sistema di connessioni tra le persone e il territorio con l’ambizione di metterli in correlazione, studiare in particolare, un luogo ricco di risorse, al fine di migliorarle e di non disperderle. Si vogliono rafforzare così i rapporti d’interazione e di scambio con chi continua a impegnarsi e ad investire nella crescita di Napoli, una straordinaria possibilità per “la gente di Napoli” di essere finalmente altro rispetto agli stereotipi che la affliggono.

L’amore del napoletano per la sua città è unico al mondo.

Il grande cast di “La gente di Napoli – Humans of Naples”

© La Gente di Napoli

Il Docufilm presenta un grande ed eterogeneo cast di personaggi dello spettacolo, della cultura, della politica e tanti napoletani che hanno voluto raccontare dell’amore per la propria città. Vedremo Carlo Alvino, Enzo Avitabile, Laura Bouchè, Sara Caiazzo, Sal Da Vinci, Luigi de Magistris, Cristina Donadio, Marco Ferrigno, Luciano Filangieri, Sara Gentile, Christian Giroso, Emanuela Marchese, I Nati con la Camicia, Gianni Parisi, Teresanna Pugliese, Luigi Reale, Patrizio Rispo, Pasquale Ruocco, Mario Scippa, Veronica Simioli, Ciro Vitiello parlare della loro città sulle straordinarie musiche di Enzo Avitabile, Andrea Sannino, LePuc, Roberto Ormanni &Il Quartet.

Come vedere “La gente di Napoli – Humans of Naples”

Il documentario sarà disponibile a partire dal 24 febbraio 2021 su Napoli Da Vivere e il giorno successivo sul sito e sul canale YouTube del progetto “La gente di Napoli” poiché gli autori lo vogliono rendere gratuito e accessibile a tutti, per sempre: un segnale positivo per dimostrare che Napoli è viva e sogna ancora nonostante le problematiche affrontate in quest’ultimo anno.

“La gente di Napoli – Humans of Naples”: i premi e i riconoscimenti

© La Gente di Napoli

“La gente di Napoli” è stato premiato nel dicembre 2020 alla 74ma edizione del Festival Internazionale del Cinema di Salerno, uno dei festival del cinema più antichi in Italia, nato nel 1946, e secondo in Italia solo alla Mostra Internazionale del Cinema di Venezia, aggiudicandosi la Targa per la sezione Documentari Sociali. È attualmente finalista alla 17ma edizione di Accordi e Disaccordi, Festival Internazionale del Cortometraggio. 

Gli autori di “La gente di Napoli – Humans of Naples”

© La Gente di Napoli

Una menzione speciale per gli autori del docufilm e per il loro grande impegno: il documentario è prodotto da Vincenzo De Simone, psicologo e fotografo partenopeo, con la regia del londinese Luciano Ruocco, autore di documentari e film-maker presso la Rocco Media Productions, e del partenopeo Maurizio di Nassau, regista, fotografo e filmmaker. Il direttore della fotografia è Stefano Virgilio Cipressi, la post-produzione audio di Giuliano Matteo Carmosino, il service sociale audio-video di Fujakkà e i video drone di Virto 360.

Guarda il documentario su Facebook

Maggiori informazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend