Un nuovo parco Urbano al Vomero: riprendono i lavori all’ex gasometro

progetto-gasometro-1.jpeg

Potrebbero terminare entro 7 mesi i lavori nella grande area dell’ex Gasometro al Vomero tra i Cacciottoli e Viale Raffaello, una storia ultradecennale che porterà al Vomero una grande area di circa 14.000 metri quadri dedicata a Parco Urbano

 

 

Entro 7 mesi dovrebbero terminare i lavori di risistemazione dell’area dell’ex gasometro di viale Raffaello al Vomero, appena ripartiti, e restituire alla città una grande area verde abbandonata e trasformata in un Parco Urbano di oltre 14.000 metri quadrati vicino ad una delle strade panoramiche più belle della città.

Ripresi in questi giorni i lavori, che si erano fermati da tempo ma che erano in una fase abbastanza avanzata e che, secondo la nuova stima del Comune di Napoli saranno completati entro 7 mesi.

Il Parco Urbano o Parco Agricolo, come è stato definito più volte in quasi 20 anni di discussioni e di lavori, nasce dalla ristrutturazione dell’area dell’ex gasometro di viale Raffaello una zona compresa tra viale Raffaello, salita Cacciottoli e via Bonito al Vomero e segue un progetto risalente a circa  venti anni fa. Per la cronaca l’area verde è già stata definita in alcuni documenti ufficiali come Parco agricolo-didattico “Carmine Minopoli”.

La ripartenza dei lavori di sistemazione della grande area verde

I lavori sono ripresi in questi giorni e riguarderanno la messa in sicurezza dell’intera area con specifici interventi di ingegneria naturalistica ma anche la cura e il miglioramento del paesaggio arboreo esistente.

Esistono infatti nei 14.000 metri quadri di parco oltre 1000 esemplari di diverse piante autoctone che sono una testimonianza di una storica collina verde del Vomero. Durante i lavori ci sarà anche un’adeguamento della illuminazione del Parco con dispositivi più ecosostenibili.

Una grande zona verde che verrà restituita alla città in una grande area che fino agli anni ’80 conteneva una grande campana gassometrica e le relative attrezzature per il funzionamento. L’area fu acquisita dal Comune e negli anni 2001 e 2002 vennero anche approvate delibere relative a progetti di riqualificazione.

I lavori sono comunque ripresi, grazie anche all’attenzione e alla spinta di vari comitati e associazioni di cittadini ed entro 7 mesi dovrebbe esserci un Nuovo Parco Urbano al Vomero.

© Napoli da Vivere – riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend