I bastardi di Pizzofalcone: in attesa della terza serie esce un nuovo libro a fumetti

bastardi-a-fumetti.jpg

Dopo il grande successo del primo volume a fumetti uscito all’inizio del 2019 dei Bastardi di Pizzofalcone a fumetti, arriva BUIO, il secondo volume a fumetti con una bella e avvincete storia. E sono anche terminate le riprese della terza serie televisiva che arriverà a breve.

 

 

Sono terminate da poco le riprese della terza serie dei “bastardi di Pizzofalcone”, la bella fiction televisiva girata a Napoli basata sul romanzo giallo dello scrittore napoletano Maurizio De Giovanni. Naturalmente la città di Napoli è stata il set per eccellenza ed il cast ha anche ringraziato la città con un simpatico video con il backstage di alcune riprese girate in città.

Purtroppo, per l’emergenza in corso una parte delle riprese sono state girate in degli studi a Roma ma la troupe è rimasta molto contenta di quanto prodotto in città ed ha realizzato il bel video che vi proponiamo.

Il video dei Bastardi di Pizzofalcone

In attesa di vedere in TV la terza serie esce la seconda puntata del libro a fumetti

In TV sulla RAI la terza serie andrà in onda nel 2021 per le varie modifiche al palinsesto per l’emergenza in corso.

Nel frattempo, dopo il successo del primo volume, il 26 novembre arriverà nelle librerie il secondo volume della storia a fumetti della serie dei Bastardi di Pizzofalcone di Maurizio de Giovanni.

Per quella data uscirà infatti BUIO, sempre su soggetto di de Giovanni: il volume a fumetti è stato sceneggiato da Claudio Falco e Paolo Terracciano e disegnato da Fabiana Fiengo ed è sempre edito da Sergio Bonelli Editore, la grande casa editrice specializzata nei fumetti che da anni pubblica le storie di Tex Willer.

Buio racconta la storia di un bambino scomparso, figlio di una coppia in crisi a cui viene richiesto un ingente riscatto. Il rapimento del bambino costringerà i Bastardi di Pizzofalcone ad indagare sui  segreti della famiglia del bimbo, indagine che porterà a scoperte particolari. La ricerca del bambino diventerà un viaggio doloroso lungo i sentieri di un sentimento bellissimo ma molto faticoso da vivere. Nel libro edito da Bonelli ci sarà anche un’interessante intervista alla disegnatrice Fabiana Fiengo.

© Napoli da Vivere – riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend