La moda nella Belle Époque a Napoli: una mostra per scoprire il Museo della Moda di Napoli

fondazione-mondragone-4.jpg

Un’esposizione particolare con preziosi abiti e oggetti del primo ’900 che, attraverso gli abiti e la moda, ci racconta la storia del passaggio tra due secoli. Una mostra che ci consente anche di “scoprire” il Museo della Moda di Napoli che si trova nella Fondazione Mondragone un’antica istituzione napoletana nata nel 1655

 

 

Dal 15 ottobre 2020 fino al 15 gennaio 2021 presso il Museo della Moda di Napoli che si trova nella Fondazione Mondragone a Piazzetta Mondragone, 18 si terrà la mostra “La moda nella Belle Époque a Napoli” inserita nell’esposizione permanente “Sciantose e Gagà”.

Un’esposizione con preziosi abiti e oggetti del primo ’900 che vengono presentati al pubblico in questa occasione. Una mostra che, attraverso gli abiti e la moda ci racconta la storia del passaggio dal XIX al XX secolo che, in Europa, fu caratterizzato da un fervente rinnovamento delle espressioni  artistiche, dal progresso tecnico e da importanti traguardi raggiunti dalla scienza.

Il passaggio dal XIX al XX, il Liberty e la Belle Époque

I tanti cambiamenti come l’ascesa della borghesia imprenditoriale, le esposizioni nazionali e internazionali, i cambiamenti urbanistici attuati nelle grandi città, la nascita di nuove testate giornalistiche, l’apertura dei grandi magazzini determinarono anche il cambiamento e la diffusione di nuovi gusti soprattutto nell’abbigliamento.

Nel primo ventennio del nuovo secolo si affermarono usi e costumi senza precedenti nel modo di vivere la socialità. In Italia il nuovo stile prese il nome di Liberty e Napoli fu uno dei principali centri di  diffusione e contaminazione con elementi caratteristici.

E con l’entrata delle donne nel mondo del lavoro e di conseguenza la maggiore libertà sociale cambia anche l’abbigliamento che si sveltisce per permettere alla donna di muoversi con facilità.

Una mostra che ci farà anche conoscere un luogo splendido e poco conosciuto di Napoli come è la Fondazione Mondragone. In mostra oltre agli abiti che caratterizzarono l’epoca, anche un abito da sposa degli inizi del Novecento e le novità della lingerie di inizio secolo.

La mostra per conoscere il Museo della Moda Napoli – Fondazione Mondragone 

Un’occasione speciale per “scoprire” il Museo della Moda Napoli – Fondazione Mondragone  un’antica istituzione napoletana nata nel 1655 in un secolo in cui a Napoli nacquero numerosi monasteri “riformati” che erano dediti ad esprimersi appieno nella preghiera e nella contemplazione. Ai monasteri si affiancarono altri istituti che risposero alle gravi situazioni di disagio sociale presenti in città come la Fondazione voluta dalla Duchessa Elena Aldobrandini moglie del Principe di Stigliano, Antonio Carafa, Duca di Mondragone.

La duchessa fondò infatti a sue spese il “Ritiro per Matrone, Vergini ed Oblate” al fine di dare asilo a tutte le donne in difficoltà, ragazze bisognose, vedove sole, suore indigenti.

Oggi la fondazione Mondragone, Museo del Tessile e dell’abbigliamento custodisce oltre a numerosi beni legati alla Chiesa, materiale attinente alle Arti applicate: paliotti e paramenti sacri del 1600, merletti e ricami dalla fine del secolo XIX ai primi anni del secolo XX.

Il Museo espone inoltre collezioni permanenti di grandi stilisti napoletani (Sarli, De Simone…) tessuti di arredamento della manifattura di San Leucio (1850-1950), abiti donati dalle migliori famiglie napoletane, realizzati tra 1800 e la prima metà del 1900. A questi si aggiungeranno creazioni di stilisti contemporanei provenienti da tutto il mondo nell’ambito di specifiche esposizioni. Il Museo dispone inoltre di un magnifico giardino in cui vengono organizzati concerti ed eventi.

La moda nella Belle Époque a Napoli

La mostra “La moda nella Belle Époque a Napoli” sarà aperta dal lunedì al sabato dalle 9:00-17:00 mentre la domenica dalle 9:30 alle 13:00

Per la vigenti disposizioni di sicurezza è obbligatoria la prenotazione ai numeri 0814238368 / 0814976104 e è obbligatorio il rispetto della normativa vigente con distanziamento sociale e mascherine obbligatorie.

Maggiori informazioni: 0814238368 / 0814976104 – Sito web: Fondazione Mondragone

© Napoli da Vivere – riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend