Carosello Carosone: una mostra gratuita per il grande artista a San Domenico Maggiore

renato-carosone-carosello-carosone.jpg

A San Domenico Maggiore una mostra gratuita per ricordare Renato Carosone, nell’anno in cui avrebbe compiuto 100 anni con anche degli interessanti appuntamenti

 

Fino al 28 agosto 2020 sarà possibile visitare una mostra gratuita allestita nella Sala refettorio del Complesso Monumentale di San Domenico Maggiore dal titolo “Carosello Carosone”.

Una mostra speciale per ricordare Renato Carosone, nell’anno in cui avrebbe compiuto 100 anni. La visita alla mostra è gratuita previo prenotazione obbligatoria sul sito del Comune di Napoli alla fine del post.

Carosello Carosone ci racconta la vita di Renato Carosone ricostruita per storie, per tematiche, per incontri, con grandi pannelli che riportano immagini vintage, con grafica e lettering coloratissimi.

Una storia ricostruita attraverso le foto della sua vita, da bambino sino al pittore, fino ai suoi dischi, belli non solo nelle sonorità, ma anche nella grafica, nel lettering, nella scelta delle immagini. Non mancheranno foto con i suoi partner, come Gegè Di Giacomo e Peter Van Wood come altri componenti del suo famosissimo trio e Nisa e Bonagura sul fronte della scrittura dei versi.

Renato Carosone inaugurò le trasmissioni televisive dopo la guerra

Il racconto di un’epoca che ci farà scoprire cose che molti non sanno come il fatto che fu lui ad inaugurare le trasmissioni televisive dopo la guerra, ma anche che fu una sua canzone a dare il là alla rivoluzione cubana.

Non mancheranno poi i memorabilia originali come l’originale dattiloscritto di “Maruzzella” con firma autografa, o di fogli stampati all’Asmara che ci parlano di canzoni di Carosone sconosciute e poi ancora lettere private che Renato mandava a parenti e critici musicali.

Dall’11 al 13 agosto tre incontri per completare la celebrazione

Oltre alla mostra e al Premio Carosone che si è svolto all’Arena Flegrea ci saranno tre incontri organizzati nell’ambito e nel luogo della mostra.

Tre talk-show, più talk che show, ma con uso di musica, carosoniana, si intende, per saperne di più sull’“Americano di Napoli”, in programma nel cortile del Complesso di San Domenico Maggiore, condotti da Federico Vacalebre accompagnato dal mischiadischi Roberto Funaro.

  • Martedì 11 agosto, in calendario “L’autobiografia”, con la presentazione di “Carosone 100” (edizioni Albatros), nuova edizione della storia autobiografia del maestro scritta da Federico Vacalebre.
  • Mercoledì 12 agosto , “Filmografia”: Carosone musicattore, Carosone voce di film inattesi: da “Maruzzella”a “Taxi driver” da Sophia Loren a Turturro.
  • Giovedì 13 agosto, “L’altra grafia”, ovvero l’altro Carosone, il cantapittore, l’artista che metteva da parte il pianoforte per usare pennelli e tele.

Tutti gli appuntamenti, sempre a ingresso gratuito, si terranno alle 19 previo prenotazione obbligatoria.

Modalità di accesso alla mostra e agli incontri

La mostra è gratuita ma può essere visitata solo previa prenotazione attraverso la compilazione di un modulo sul sito del Comune di Napoli. Il modulo permette la prenotazione per un massimo di 4 visitatori, è associato ad un unico visitatore, che non potrà effettuare più di una prenotazione a settimana.

È necessario esibire all’ingresso la conferma della prenotazione, riportante il codice, in formato cartaceo o elettronico. È previsto l’ingresso per un massimo di 30 persone per turno.

Carosello Carosone: prezzi, orari e date

 © Napoli da Vivere – riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend