Napoli dall’età ducale al decennio francese: una mostra virtuale dell’Archivio di Stato

Archivio-di-Stato-a-Napoli-apertura-straordinaria-e-Gratuita.jpg

Lo straordinario Archivio di Stato di Napoli propone sul suo sito una mostra che ci accompagna, attraverso importanti documenti dell’epoca nella grande storia di Napoli, dal Ducato bizantino fino al Decennio francese

 

 

Dal 26 marzo 2020 è disponibile sul sito dell’Archivio di Stato di Napoli una nuova mostra virtuale tratta dai documenti della mostra Napoli capitale europea. Tracce nel Grande Archivio, che l’Istituto realizzò nel 2012 a cura di Marina Azzinnari.

Una mostra virtuale liberamente visitabile, anche dal link alla fine del post, che ci propone, con intento didattico e divulgativo e per grandi periodi storici, le storie e le vicende successe a Napoli e nel meridione dall’età ducale, attraverso la fase unitaria, fino al secolo XX.

La mostra virtuale, attraverso la visione di importanti documenti dell’epoca, ci fa passare dal Ducato bizantino sino al Decennio francese narrando le principali vicende storiche delle varie epoche. Un bel viaggio di 12 minuti nella grande storia di Napoli.

L’Archivio di Stato di Napoli fu fondato nel 1808 e conserva e tutela un ampio patrimonio documentario, fonte per la memoria storica dell’intero Mezzogiorno d’Italia. L’Archivio napoletano si trova nello splendido complesso monumentale dei SS. Severino e Sossio, uno dei più importanti e più antichi centri della spiritualità benedettina del Mezzogiorno.

Napoli capitale europea. Tracce nel Grande Archivio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend