Piano City Napoli 2020: 21 Pianoforti a Piazza Plebiscito

Piano-city-napoli-2016.jpg

Evento posticipato – Una grande festa di Piano City Napoli 2020 che inizierà con il concertone a piazza del Plebiscito con 21 pianoforti

 

 

AGGIORNAMENTO: (ultima comunicazione su pagina facebook ufficiale) In riferimento agli ultimi avvenimenti in Italia e al Decreto Ministeriale del 4 marzo 2020, con grande dispiacere annunciamo che la VII EDIZIONE DI PIANO CITY NAPOLI È POSTICIPATA A DATA DA DEFINIRSI.

Si svolgerà a Napoli dal 26 al 29 marzo 2020 la prossima edizione di Piano City Napoli. Previsti oltre.700 pianisti tra professionisti, appassionati e studenti con oltre 250 eventi pubblici altri in 60 House Concert e oltre 60 location coinvolte.

I concerti di Piano City Napoli 2020 saranno tutti gratuiti e ad ingresso libero fino ad esaurimento posti, ad esclusione degli House Concert e di alcune location dove c’è una capienza limitata di persone.

PIANO CITY NAPOLI

Piano City Napoli 2020 si ispira all’idea del festival pianistico diffuso concepita dal pianista tedesco Andreas Kern nel 2010  che ha riscosso negli anni un successo sempre crescente grazie un po dovunque. E anche a Napoli Piano City ha avuto sempre un grande successo e per l’edizione 2020 ci sarà un giorno di musica in più rispetto agli altri anni.

L’inaugurazione a Piazza del Plebiscito

La grande festa di Piano City Napoli 2020 comincerà anche quest’anno con la bella e scenografica inaugurazione che si terrà giovedì 26 marzo 2020 alle ore 21 in Piazza del Plebiscito con 21 pianoforti in concerto.

In programma una eccezionale trascrizione per 21 pianoforti della Sinfonia n. 5 in do minore Op. 67, nota anche come Sinfonia del Destino, di Ludwig van Beethoven. Non mancherà l’apertura della festa con i giovani pianisti dei licei musicali campani che eseguiranno il concerto con l’Inno alla Gioia, seguito dal celebre foglio d’album “Per Elisa” e dal “Chiaro di Luna”.

Tante suggestive location in città per Piano City Napoli 2020

Oltre 60 le location coinvolte con il Maschio Angioino sarà il Piano Center dove si potrà ascoltare musica in 4 sale contemporaneamente per 3 giorni a tutte le ore. Poi tanta musica anche a Palazzo Zevallos Stigliano, Castel dell’Ovo, il Cimitero delle Fontanelle, Villa Doria D’Angri, il Museo Cappella Sansevero, Palazzo San Giacomo, il Pio Monte della Misericordia

Da non perdere anche un’eccezionale concerto all’alba al Museo Hermann Nitsch. Tanta musica anche in luoghi diversi della città come a via Caracciolo alla famosa spiaggetta di Mappatella Beach e poi nella Metropolitana di Piazza Municipio, nella Cassa Armonica della Villa Comunale e al Ceinge al II Policlinico, l’istituto di biotecnologie avanzate.  Naturalmente ci saranno anche tante abitazioni private dove si svolgeranno gli House Concert.

Per l’edizione 2020 di Piano City Napoli  ci saranno anche eventi dedicati ai più piccoli e verso il mondo del sociale come i concerti all’Istituto Nazionale Tumori – Fondazione Pascale e alla ludoteca del Primo Policlinico, e al Rainbow Center, una casa  rifugio per persone LGBT .

La direzione artistica di Piano City Napoli 2020 sarà a cura dal maestro Dario Candela, per quanto riguarda la classica e dal maestro Francesco D’Errico per il jazz. Previsti anche artisti di fama internazionale, come Rita Marcotulli, Elisabetta Serio, Stefania Tallini per il jazz e Anna Kravtchenko e Vincenzo Maltempo pe la classica.

A breve il programma completo sul sito di Piano City Napoli 2020.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend