2° anniversario del riconoscimento UNESCO all’Arte del Pizzaiuolo Napoletano

Napoli-Pizza-Village-2017-sul-Lungomare-di-Napoli.jpg

Eventi gratuiti e percorsi esperenziali in grandi pizzerie

 

 

Napoli si avvicina con una grande festa alla data del 7 dicembre 2019 quando si festeggerà il secondo anniversario del riconoscimento UNESCO all’Arte del Pizzaiuolo Napoletano, oramai annoverata nella prestigiosa Lista del Patrimonio culturale immateriale dell’Umanità.

Napoli Pizza

Tanti eventi gratuiti si terranno in città per celebrare la storica ricorrenza tutti insieme portando nelle strade e nelle piazze il calore e lo spirito di socialità che i pizzaiuoli napoletani esprimono durante il processo di produzione della pizza.

L’Arte del Pizzaiuolo Napoletano Patrimonio Culturale Immateriale dell’Unesco

Un patrimonio di conoscenze artigianali uniche, tramandate di padre in figlio, che sono tesoro del popolo partenopeo: questa è l’Arte del Pizzaiuolo Napoletano riconosciuta dall’Unesco come Patrimonio Culturale Immateriale dell’Umanità. La riaffermazione di una tradizione che per il nostro Paese rappresenta, da secoli, un vero elemento d’unione culturale.

Due anni fa il 12° Comitato Intergovernativo per la Salvaguardia del Patrimonio Culturale Immateriale dell’UNESCO, riunito sull’isola di Jeju in Corea del Sud, riconobbe, con voto unanime, l’Arte del Pizzaiuolo Napoletano Patrimonio Culturale Immateriale dell’Umanità.

Ciò significa che è stato riconosciuto universalmente che il saper fare la pizza presuppone esperienza, manualità, dedizione, estro, amore, fantasia in una sintesi d’eccellenza che si identifica nell’antica arte popolare dei pizzaiuoli napoletani.

A livello mondiale,  il riconoscimento dell’Arte del Pizzaiuolo Napoletano rappresenta un valore positivo per Napoli, la Regione Campania e il Belpaese, soprattutto nell’ambito dell’internazionalizzazione della cultura italiana ma anche per la diffusione dell’uso di prodotti agroalimentari veramente italiani contrastando anche così l’agropirateria.

Tutti gli eventi per il secondo anniversario dell’ambito riconoscimento

Il riconoscimento UNESCO dell’Arte del Pizzaiuolo Napoletano è il trionfo di una storia e di una cultura nate secoli fa sullo sfondo del Vesuvio, simbolo dell’intera comunità di Napoli, vanto dell’intera Campania e dell’Italia.

Per festeggiare tutti assieme questa importante data la Regione Campania ha organizzato, attraverso la Scabec,  una settimana piena di eventi gratuiti dal 4 al 7 dicembre 2019. Vediamo il calendario

Mercoledì 4 dicembre 2019

  • Ore 19.30 Ristorante Zi Teresa – Borgo Marinaro 1 – Napoli – Incontro “L’arte del pizzaiuolo napoletano e la dieta mediterranea” in occasione della COP 21 Mediterranean Action Plan – Barcelona Convention Secretariat dell’United Nations Environment Programme.

Giovedì 5 dicembre 2019

  • Ore 12.30 Associazione Verace Pizza Napoletana (Aula Magna), via Capodimonte 19 A – Napoli – Incontro con gli Influencers “L’arte del pizzaiuolo napoletano in diretta social” Come preparare una pizza secondo il metodo tradizionale tutelato dall’Unesco con i pizzaiuoli napoletani dell’Associazione Verace Pizza Napoletana e dell’Associazione Pizzaiuoli Napoletani.
  • Ore 16.00/18.00 Pizzerie “Associazione Pizzaiuoli Napoletani” e “Associazione Verace Pizza Napoletana” Napoli “Pizzajuolo che passione!”. Percorso esperienziale gratuito ai primi 100 iscritti (10 in ogni pizzeria) che si saranno registrati sul sito scabec 

Venerdì 6 dicembre 2019 

  • Ore 10.30 Reggia di Portici (Sala Cinese), via Università 100 Portici, Convegno: “La pizza napoletana: tra tradizione e scienza”.
  • Ore 16.00/18.00 Pizzerie “Associazione Pizzaiuoli Napoletani” e “Associazione Verace Pizza Napoletana” Napoli “Pizzajuolo che passione!”. Percorso esperienziale gratuito ai primi 100 iscritti (10 in ogni pizzeria) che si saranno registrati sul sito scabec 
  • Ore 16.00/18.00 Antica Pizzeria Brandi, Salita Sant’Anna di Palazzo 2 Napoli – Incontro con i media per celebrare la vigilia del 2° anniversario de “L’arte del pizzaiuolo napoletano” patrimonio dell’Umanità

Sabato 7 dicembre 2019 

  • Ore 10.00 Basilica Reale Pontificia “San Francesco di Paola”, Piazza del Plebiscito, Napoli – Santa Messa e solenne benedizione dei pizzaioli.
  • Ore 11.30 Gran Caffè Gambrinus, via Chiaia 1 Napoli – Taglio della torta celebrativa del 2° anniversario de “L’arte del pizzaiuolo napoletano” patrimonio dell’Umanità.

Le 10 pizzerie accreditate per il percorso esperienziale “Pizzajuolo che passione”.

Pizzerie APN per il percorso esperienziale “Pizzajuolo che passione!”

  1. Ristorante Piccantino – Via Casalanno, 108 – 80010 Quarto (NA) 
  2. Pizzeria Vincenzo Capuano – Piazza degli Artisti, 39 – 80129 Napoli (NA)
  3. Lucignolo Bella Pizza – Piazza Nazionale, 87 – 80143 Napoli (NA)
  4. Pizzeria Vincenzo Capuano – Piazza Vittoria, 8 – 80121 Napoli (NA)
  5. Antica Pizzeria Frattese – Vico 2 Durante 4 – 80027 Frattamaggiore (NA)

 Pizzerie AVPN per il percorso esperienziale “Pizzajuolo che passione!”

  1.  Casa de Rinaldi – Via Antonio e Luigi Sementini, 28 – 80131 Napoli (NA) 
  2. Pizzeria La Ruota – Via Nicola Rocco, 16/18 – 80141 Napoli (NA) 
  3. Ristorante Pizzeria Mattozzi – Piazza Carità, 2 – 80134 Napoli (NA) 
  4. Umberto – Via Alabardieri, 30 – 80121 Napoli (NA) 
  5. Verace per passione – Via Capodimonte, 19A – 80131 Napoli (NA)

L’ingresso agli eventi è libero, previa registrazione obbligatoria e fino ad esaurimento posti. La conferma di accredito è vincolante ai fini della partecipazione.RSVP indicando l’evento per il quale si desidera essere accreditati: info@fondazioneuniverde.it

Maggiori informazioni – Scabec evento Ufficiale 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend