La collezione Magna Grecia al MANN riapre al Pubblico

magna-grecia-mann-2.jpg

La storica collezione del MANN la Collezione Magna Grecia riapre al pubblico dopo oltre 20 anni di chiusura.

 

Ha riaperto al pubblico il giorno 11 luglio, dopo più di 20 anni di chiusura, una delle più importanti collezioni del Museo Archeologico di Napoli: la collezione Magna Grecia.

Storica collezione del MANN la Collezione Magna Grecia è una delle più ricche e pregevoli raccolte di antichità magno-greche. Fu formata tra la seconda metà del Settecento ed i primi decenni del Novecento e sarà riaperta, dopo vent’anni, con un nuovo percorso espositivo che spiegherà la complessità delle coesistenza tra le diverse comunità dell’Italia meridionale prima della Romanizzazione.

Una collezione antica e ricchissima

La collezione mostrerà centinaia e centinaia di pezzi tra cui del materiale votivo proveniente da Locri, del santuario in contrada Parapezza dedicato a Demetra e poi centinaia di pezzi in ceramica che sono stati in deposito per oltre 20 anni.

Previsti anche un centinaio i bronzi che verranno esposti nel nuovo allestimento e poi un particolarissimo elmo, molto raro, che si ipotizza essere stato realizzato da artigiani della zona di Locri.

Non mancheranno anche un’armatura di Paestum con particolari elementi decorativi e una pregevole Hydria, un contenitore usato per l’acqua, molto bello dal punto di vista stilistico che risale alla prima metà del V sec. A. C.

Mann Collezione Magna Grecia Maggiori informazioni 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend