Ottaviano Food Festival 2019: festival del cibo al Castello Medìceo di Ottaviano

Into-Street-Food-Festival-a-Pomigliano-d’Arco-NA.jpg

Due giorni di cibo, gusto, cultura e grandi opportunità con il progetto Off, Ottaviano Food Festival

 

Due giorni, domenica 14 e lunedì 15 luglio 2019 all’insegna del buon cibo ad Ottaviano per la quarta edizione di OFF l’Ottaviano Food Festival che quest’anno si amplia e diventa sostenibile perché sarà un evento plastic free ed anche  a scopo benefico.

All’Ottaviano Food Festival nel Castello Medìceo di Ottaviano troveremo 100 postazioni per la distribuzione del cibo che, nei due giorni, serviranno oltre 50.000 pietanze sempre con piatti e posate eco-compostabili.

L’evento è organizzato dall’Associazione culturale Arcobaleno Vesuviano e quest’anno vede una collaborazione con l’Ente Parco Nazionale del Vesuvio per diffondere la cultura del riciclo delle materie.

OFF l’Ottaviano Food Festival 

Ben 100 espositori per ciascuna serata delle due serate dell’OFF l’Ottaviano Food Festival e un percorso per i partecipanti che inizia nel cortile per il ritiro dei calici e che invaderà con buon cibo dell’area vesuviana tutte le varie zone del Castello Mediceo, dalle logge alle stalle e al piano superiore.

Presenti ogni sera 100 stand tra produttori e chef locali e poi tante pizzerie, paninoteche e pasticcerie dell’area vesuviana con le tante e buone specialità locali. Una grande manifestazione gastronomica che in questi anni si stà ingrandendo e trasformando in una bella festa per la  promozione dell’intero territorio del Parco Nazionale del Vesuvio.

Quanto costano i percorsi gastronomici di OFF l’Ottaviano Food Festival

I ticket per il buon cibo dell’Ottaviano Food Festival si potranno acquistare al costo di 20 euro presso il punto vendita allestito all’ingresso del castello. Chi acquisterà il ticket riceverà un braccialetto che darà diritto a un’offerta all inclusive. Basterà infatti mostrarlo agli stand per provare tutti i piatti e tutti i vini che desiderano. No limits!

Ci saranno agevolazioni per le famiglie con i bambini che pagheranno la metà, 10,00 euro e c’è anche la formula no stop domenica 14 e lunedì 15 che viene proposta a 30 euro per mangiare per entrambe le giornate.

Anche quest’anno parte dei proventi dei OFF saranno devoluti a tre associazioni e precisamente “Associazione SOS Santobono”, “La Bottega dei Semplici Pensieri” e “Le Fate di Arianna” che operano, ciascuna con la propria peculiarità, in favore dei piccoli e dei disabili.

Anche delle Masterclass ad OFF

Una novità all’OFF: tre sessioni di Masterclass che, coordinate dal giornalista enogastronomico Luciano Pignataro, che avranno la promozione degli  straordinari prodotti della fertile terra del Vesuvio.

Dal pomodorino del Piennolo al vino Caprettone, passando per i grandi rosati. Vesuvio da bere e da mangiare in questi interessanti eventi che si svolgeranno secondo il seguente programma:

Domenica 14 luglio

  • Ore 19.00 – Il vino dei territori vulcanici – Partecipano: Luciano Pignataro; Ernesto La Matta, delegato AIS per i Comuni Vesuviani; Ciro Giordano, Presidente Consorzio Tutela Vini Vesuvio
  • Ore 20.30 – Vesuvio in rosa – Partecipano: Luciano Pignataro; Ernesto La Matta, delegato AIS per i Comuni Vesuviani; Ciro Giordano, Presidente Consorzio Tutela Vini Vesuvio. La degustazione vedrà un interessante abbinamento gastronomico con i piatti dello chef Luigi Salomone, stella della cucina.

Lunedì 15 luglio 

  • Ore 20.30 – Caprettone, questo conosciuto. I due volti di un vino cult del Vesuvio – Partecipano: Luciano Pignataro; Alessandro Marra, co-responsabile gruppo Slow Wine Campania; Ciro Giordano, Presidente Consorzio Tutela Vini Vesuvio; Agostino Casillo, Presidente dell’Ente Parco; Luca Capasso, Sindaco di Ottaviano. La degustazione sarà abbinata alle pizze di Aniello Falanga di Haccademia

Ottaviano Food Festival  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend