Palazzo San Giacomo: Visita guidata e spettacolo teatrale gratuito nel Municipio di Napoli

Visita-guidata-gratuita-a-Palazzo-San-Giacomo.jpg

Uno spettacolo e una visita guidata gratuita a Palazzo San Giacomo a Napoli, il palazzo del Municipio partenopeo, il grande palazzo voluto da Ferdinando I di Borbone come Real edificio dei Ministeri di Stato del Regno di Napoli e delle due Sicilie

 

 

Venerdì 3 maggio 2019 si terrà un bell’evento gratuito a Palazzo San Giacomo, il palazzo sede del Municipio partenopeo. Una bella occasione per conoscere la grande storia di questo importante palazzo di Napoli con una visita guidata che ci farà vedere il secondo piano dell’edificio e conoscere le importanti vicende del suo passato.

Palazzo San Giacomo fu, infatti, voluto da Ferdinando I di Borbone come Real edificio dei Ministeri di Stato con lo scopo di trasferirvi tutti i Ministeri del Regno di Napoli e delle due Sicilie.

Quindi quella di venerdì 3 maggio è una buona occasione per riscoprire il Municipio in maniera diversa. Si assisterà ad uno spettacolo teatrale gratuito dal nome “Via Sentimento n.19″, un’inedita opera napoletana della Compagnia della Città & Fabbrica Wojtyla che avrà luogo all’interno di Palazzo San Giacomo.

Un evento che ci racconterà i misteri legati ad una vera strada di Napoli che nessuno sembra conoscere, una strada caratterizzata dalla presenza di una panchina, un lampione, un’antica finestra e di una gabbietta di una abitazione, conduce al civico n.19 in cui abita qualcuno che nessuno sembra aver mai visto.

E solo percorrendo poeticamente questa singolare via, attraverso racconti e musiche d’autore, si potrà incontrare questo storico personaggio che vive a Napoli in un affresco destinato a farci scoprire il singolare mistero che avvolge il civico 19.

Come partecipare alla visita guidata e allo spettacolo gratuiti

La visita e lo spettacolo sono gratuiti e si terranno venerdì 3 Maggio 2019 su tre orari diversi (17:30, 19:00, 20:15). La partecipazione è gratuita ma la prenotazione è obbligatoria e si potrà effettuare al link seguente o sul sito del Comune di Napoli

Prenotazione obbligatoria e informazioni

Lo spettacolo dura 45 minuti mentre la visita guidata al secondo piano e alle stanze di Palazzo San Giacomo dura altri 45 minuti.

Palazzo San Giacomo: la storia del Real edificio dei Ministeri di Stato a Napoli

Il grande palazzo fu costruito nel 1816 per volere di Ferdinando I di Borbone, Re delle Due Sicilie, per diventare la sede dei ministeri e delle segreterie di Stato del Regno dislocate in luoghi diversi.

Una grande operazione urbanistica e politica che portò alla demolizione di abitazioni, monasteri, chiese e del Banco di San Giacomo. Solo la Chiesa di San Giacomo degli Spagnoli, del ‘500, fu inglobata nella grande costruzione e ancor oggi si trova a Piazza Municipio.

 

Il monumentale palazzo andava da piazza Municipio fino alla attuale Via Toledo inglobando la odierna sede del Banco di Napoli.

Fu chiamato “Real edificio dei Ministeri di Stato” e nel grande edificio furono sistemati la Presidenza del Consiglio dei Ministri e i Ministeri degli Affari Esteri, degli Interni, di Grazia e Giustizia, degli Affari Ecclesiastici, della Polizia, della Guerra, della Marina, delle Finanze, dei Lavori Pubblici, dell’Istruzione, dell’Agricoltura e del Commercio.

Oltre a queste sedi istituzionali del Regno nel palazzo, trovarono posto anche la banca di stato, il Banco delle Due Sicilie, l’ufficio della Borsa e la Gran Corte dei Conti. Gli uffici furono arredati esclusivamente con mobilia e manufatti prodotti nel Regno delle Due Sicilie.

Dopo l’unità d’Italia nell’enorme palazzo, che si estendeva fin sopra via Toledo ed era attraversato da una galleria che collegava la Piazza a via Toledo, furono insediati uffici dell’amministrazione statale periferica.

Dopo molti anni fu ceduto in parte al Municipio di Napoli ed in parte al Banco di Napoli. La conformazione attuale del palazzo e della zona risale agli anni Trenta del Novecento quando il Banco di Napoli realizzò la sua nuova ed attuale sede.

Maggiori informazioni e prenotazioni sull’evento Facebook.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend