Neapolitan Jazz tra le Stelle all’Osservatorio Astronomico di Capodimonte

osservatorio-astronomico-Capodimonte-Napoli.jpg

Concerto Jazz e Osservazioni delle stelle con i Telescopi all’Osservatorio Astronomico di Capodimonte

 

 

Jazz tra le Stelle è una serata speciale che si terrà venerdì 22 marzo 2019 alle ore 21:30 con un concerto della Quartieri Jazz Orkestrine, che suonerà eccezionalmente presso l’Osservatorio Astronomico di Capodimonte di Napoli.

Un evento realizzato in collaborazione con la sezione napoletana dell’Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF) per una serata all’insegna della valorizzazione del patrimonio scientifico e culturale della città.

Jazz tra le Stelle è una serata proposta dalla Quartieri Jazz, la band partenopea che promuove con costanza e tenacia concerti tra le eccellenze di Napoli.

L’Osservatorio Astronomico di Capodimonte

La location della speciale serata del 22 marzo è lo straordinario Osservatorio Astronomico di Capodimonte, la più grande struttura scientifica dell’Istituto Nazionale di AstroFisica, il principale ente italiano per la ricerca astronomica e astrofisica da terra e dallo spazio, presente nel meridione d’Italia.

L’Osservatorio si trova sulla collina di Miradois, un’altura vicina alla reggia di Capodimonte in una posizione invidiabile a circa 150m sul livello del mare, dominando lo splendido panorama della città e del golfo di Napoli.

Osservatorio astronomico di Capodimonte a Napoli

 

Fu aperto il 29 gennaio 1807 grazie a Giuseppe Bonaparte presso l’allora antico monastero di san Gaudioso a Caponapoli. Poi nel 1812 per volontà di Gioacchino Murat e dell’astronomo Federigo Zuccari fu posta la prima pietra del nuovo edificio di Capodimonte progettato nelle eleganti forme neoclassiche da Stefano Gasse.

I lavori di fabbrica si conclusero nel 1819 e la sera del 17 dicembre fu effettuata la prima osservazione astronomica.

Il concerto della Quartieri Jazz Orkestrine

Venerdì 22 marzo 2019 alle ore 21:30 nell’Auditorium dell’Osservatorio si terrà il concerto della Quartieri Jazz Orkestrine capitanati dal chitarrista dei quartieri spagnoli Mario Romano, con Alessandro De Carolis ai flauti, Luigi Esposito al piano e melodica, Alberto Santaniello alla chitarra ritmica, Dario Franco al basso ed Emiliano Barrella alla batteria.

Quartieri Jazz Orkestrine

La storica formazione presenterà al pubblico un viaggio musicale attraverso i loro due album: E strade ca portano a Mare e l’ultimo lavoro discografico Le 4 giornate di Napoli ispirato alla rivolta del ’43 presentandoci dell’ottimo jazz basato sulla rivalutazione dell’identità partenopea ed oramai chiamato Neapolitan Gipsy Jazz.

La formula della serata

L’Osservatorio si trova alla Salita Moiariello, 16 a Capodimonte (Napoli). I partecipanti alla serata potranno parcheggiare gratuitamente all’interno della struttura.

La serata prevede l’apertura del sito alle ore 21:30 con il concerto della Quartieri Jazz Orkestrine nell’Auditorium dell’Osservatorio dove durante il live verranno proiettate delle immagini/video sullo sfondo.

Galassia

A seguire ci saranno le osservazioni con i telescopi a cura degli Astronomi di Capodimonte in collaborazione con Unione Astrofili Napoletani. Per partecipare la prenotazione è obbligatoria ed il contributo organizzativo è di 15 €.

Jazz tra le Stelle all’Osservatorio di Capodimonte: prezzi, orari e date

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend