La Stazione di Agnano della Cumana è diventata una stazione dell’arte

stazione-cumana-agnano.jpg

La stazione di Agnano è stata completamente rifatta con le opere dello street artist Kerotoo legate alla storia del territorio

 

Inaugurata pochi giorni fa la stazione di Agnano della Cumana, in via Nuova Agnano, completamente ristrutturata in collaborazione con l’Accademia delle Belle Arti di Napoli e INWARD, l’Osservatorio Nazionale sulla Creatività Urbana che segue le tantissime opere degli street artist in città.

Una bella stazione, restituita alla città e completamente ristrutturata seguendo dei temi pertinenti ai luoghi dal punto di vista storico, geografico e paesaggistico. La stazione di Agnano è la prima di tre stazioni della Cumana a subire il rinnovamento.

Alla stazione di Agnano è toccato il tema dell’acqua mentre in programma ci sono altre due stazioni, che saranno ristrutturate a breve, che avranno il tema dell’aria alla stazione Dazio e della luce alla stazione di Grotta del Sole – Monteruscello.

L’acqua: il tema della nuova stazione di Agnano

Le opere nella nuova stazione di Agnano sono state realizzate dallo street artista Kerotoo, e sono legate alla storia del territorio, ideate come un insieme di suggestioni termali dove una coppia di antichi romani vuole rilassarsi alle terme.

Si vedono infatti sulla stazione le Terme di Agnano la piscina Scandone a Fuorigrotta ed il  mare di Bagnoli tra vari disegni di anfore, trampolini per piscine, e la coppia di antichi romani. Le installazioni site specif sono state curate dai ragazzi dell’Accademia delle Belle Arti di Napoli.

Da sapere che la ristrutturazione è stata interamente realizzata con fondi ottenuti da EAV in sede giudiziaria a titolo di risarcimento per illeciti riguardanti passate gestioni.

Comunicato stampa: Stazione d’arte dell’Eav ad Agnano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend