Giornata della Memoria 2019 a Napoli: Programma degli eventi

giornata-della-memoria-Napoli.jpg

© B. Fishman-Corbis-Bettmann REUTERS

Gli Eventi in città per non dimenticare i terribili avvenimenti della Shoah. Non solo un giorno ma più giornate con tanti appuntamenti per riflettere e non dimenticare: i giorni della memoria a Napoli 

 

 

In occasione della Giornata della Memoria, il 27 gennaio 2019 sono state organizzate tante iniziative a Napoli in memoria dell’Olocausto.

Molti degli eventi in programma sono organizzati dal Comune di Napoli stesso con la collaborazione di numerosi soggetti associativi e culturali contro ogni persecuzione e discriminazione di razza, di religione, di credo politico, di orientamento culturale.

Le iniziative si terranno a Napoli e nelle vicinanze dal 23 al 31 gennaio 2019. Di seguito alcune delle iniziative del vasto programma.

Bambini sopravvissuti ad Auschwitz

I giorni della Memoria 2019 a Napoli

  • 24 gennaio ore 18.30 – Convento di San Domenico Maggiore – Sala del Capitolo – Janusz Korczak – L’ultima Strada Per Treblinka – anteprima nazionale a Napoli e inaugura I Giorni della Memoria 2019 in città. Sarà presentato, insieme alle autorità, dalla Prof.ssa Suzana Glavaš, docente a “L’Orientale”, figlia di una sopravvissuta alla Shoah in Croazia, filologa e studiosa della Shoah. L’evento si propone di commemorare, con una rivisitazione storica in chiave teatrale, la vita e soprattutto l’ultima fase dell’operato, nel Ghetto di Varsavia, di un uomo esemplare, Henryk Goldszmit, entrato nella storia con il suo nome d’arte Janusz Korczak. Casting: Federica Aiello, Chiara Esposito, Greta Giordano, Roberto Giordano, Mario Migliaccio, Fabio Sacco Ingresso libero Info: cultura@comune.napoli.it
  • Dal 24 gennaio all’8 febbraio – Istituto Campano per la Storia della Resistenza “Vera Lombardi” – via Costantino 25 Visita guidata alla mostra L’ebreo come diverso. La persecuzione antisemita in Italia, con dibattito e proiezioni di filmati sul tema per scuole di ogni ordine e grado (previa prenotazione al 081611225)
  • 25 gennaio ore 9.45 Palazzo Serra di Cassano In memoria dell’Olocausto Incontro rivolto agli studenti napoletani con proiezione del documentario di Gabriella Gribaudi “Dal cancello secondario” con interviste agli ebrei napoletani. A seguire dialogo alla presenza di Gabriella Gribaudi e il Presidente dell’Istituto Italiano degli Studi Filosofici Massimiliano Marotta Info: info@iisf.it
  • 26 gennaio ore 17.00 – 19.00 – TAN – Teatro Area Nord – Raccontare la Shoah: Questa sera è già domani di Lia Levi Lettura del libro Questa sera è già domani di Lia Levi, opera che ha partecipato al Premio Strega 2018, in cui l’autrice narra la vita di una famiglia ebraica negli anni delle leggi razziali.A cura del Caffé Letterario di Scampia – Evento gratuito Info: 3384694787
  • 26 gennaio – La memoria non ammette repliche – La Giornata della Memoria a Pianura Il giorno 26 gennaio il Corriere di Pianura presenterà, presso il centro A.N.E.I: Shoah. La memoria non ammette repliche per celebrare il giorno del ricordo dell’olocausto degli internati ebrei nei campi di concentramento nazisti. Un percorso teatrale-musicale che partirà dagli anni trenta ed arriverà a toccare le sponde del dramma attuale dell’immigrazione.
  • 27 gennaio ore 00 -12.00 – Circolo Ufficiali della Marina Militare, Via Cesario Console 3 – I piano – Note e versi per la shoah al femminile a cura di Suzana Glavaš – Evento Promosso Dall’associazione Mozart Italia-Napoli in occasione della Giornata della Memoria 2019. Con la partecipazione di Angela Yael Amato (violino), Alessandro Parfitt (violoncello), Donata Greco (sassofono e flauto traverso), Giuseppe Mosca (storico) e Franco Barbato (pittore). L’Evento illustrerà brevemente le giovani vite di tre eccellenti poetesse ebree dell’Europa Centro-Orientale spezzate dalle persecuzioni razziali in Ungheria, in Ucraina-Polonia e Romania. In aggiunta due poesie sulla Shoah di Suzana Glavaš, figlia di madre sopravvissuta in Croazia.
  • 27 gennaio ore 11.00 – via Luciana Pacifici (zona Borgo Orefici) – Cerimonia in ricordo di Luciana Pacifici vittima delle leggi razziali nel corso della quale il Sindaco di Napoli Luigi de Magistris deporrà una corona di alloro
  • Parole di memoria VIII edizione a cura di Arci Movie Cinema Teatro Pierrot – via A. C. De Meis 58. Per tutto il mese di gennaio un ciclo di incontri e film su Shoah, intolleranza e razzismo con la proiezione di La signora dello zoo di Varsavia di Niki Caro e la partecipazione di 10 scuole e 5000 studenti. Info: tel. 081.5967493 – info@arcimovie.itarcimovie.it
  • Fino al 3 febbraio – Chiesa di San Severo al Pendino – via Duomo, 286 – BETADINE+BIC: social digital solidarity – Mostra personale di pittura di Giuseppe Fontanarosa. La chiesa di San Severo al Pendino fu utilizzata come rifugio antiaereo durante la seconda guerra mondiale: la scelta di presentare Betadine+Bic in questo luogo e in corrispondenza del Giorno della Memoria nasce dal carattere di impegno e denuncia da cui le opere stesse nascono. La chiesa ospiterà così nuovi martiri. Attraverso una indagine tra social network e solidarietà sociale di baumaniana memoria, Betadine+Bic vuole curare l’assuefazione dalle immagini di reportage che ci giungono ormai quasi solo dai social network. Ingresso libero
  • Memoriae X Edizione Evento promosso dalla Fondazione Valenzi e dall’Associazione Libera Italiana (ALI) onlus con il patrocinio morale della Comunità Ebraica di Napoli e il Comune di Napoli – 25 GENNAIO (Napoli, via Crispi, 33 – Hart Cinema Food Music, ore 9:30) Proiezione del docufilm Terra Bruciata del regista Luca Gianfrancesco. Segue dibattito con il regista e i consulenti scientifici del lavoro. Evento gratuito, riservato agli studenti e ai docenti degli Istituti scolastici napoletani – 28 GENNAIO (Napoli, Teatro del Popolo Trianon Viviani, ore 9). X di Memoriæ con consegna dei Magen David in oro. Conduce: Serena Albano.  – 31 GENNAIO (Napoli, PAN-Palazzo delle Arti Napoli, ore 17). Presentazione del volume scritto da Nico Pirozzi “Salonicco 1943. Agonia e morte della Gerusalemme dei Balcani” edito dalle Edizioni dell’Ippogrifo. Moderati dal giornalista Giuseppe Crimaldi, presidente nazionale della Federazione Italia-Israele, con l’autore ne discutono Ottavio Di Grazia, dell’Università Suor Orsola Benincasa, e Sandro Temin, consigliere dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane

I giorni della Memoria 2019 a Napoli | Programma completo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend