4 visite guidate a Napoli: cosa fare nel weekend 1-2 dicembre 2018

Il-Primo-Percorso-Storico-Interattivo-al-Maschio-Angioino-di-Napoli.jpg

Le visite guidate da non perdere a Napoli e nelle vicinanze nel primo weekend di Dicembre 2018 per scoprire i luoghi più belli della nostra terra

 

 

Tanti appuntamenti nei luoghi più belli di Napoli e della Campania con visite guidate che ci faranno scoprire i posti più straordinari della città e dei suoi dintorni.

Questa settimana una visita ai presepi di San Martino a Napoli e poi un simpatico tour nel centro storico per bambini e per i genitori. Da non perdere una visita alla mostra sul Futurismo al Maschio Angioino e poi alla scoperta dell’Antica Calatia a Maddaloni. Non dimenticate che domenica 2 dicembre ci saranno anche i Musei Gratuiti.

Gli eventi sono in genere proposti da associazioni che lavorano da anni sul territorio e che utilizzano guide e storici dell’arte per accompagnarci nei posti più belli della nostra terra.

Raccomandiamo sempre di prenotate ai numeri di telefono indicati delle associazioni per avere maggiori dettagli su quanto da loro presentato. Buon fine settimana a tutti.

Presepe Napoletano a San Martino

Domenica 2 dicembre – Visita tematica ai Presepi di San Martino

Dicembre vuol dire Natale e a Napoli significa Presepi. La collezione presepiale custodita all’interno della Certosa di San Martino è tra le più prestigiose al mondo, infatti rappresenta la principale raccolta pubblica italiana dedicata al presepe napoletano.

  • Appuntamento: ore 10:30 ingresso Certosa, piazzale Belvedere di S. Martino
  • Contributo della visita guidata: Adulti 8€; Ragazzi 11-18 anni 5€; Bambini 0-10 anni gratuito
  • Informazioni: prenotazione obbligatoria +39 339 6479 607 anche sms e whatsapp. A cura di Secreta Neapolis

Domenica 2 dicembre – Storia e leggende del Centro Storico: tour per bambini a Napoli

Fenici, Greci, Egiziani, Romani. C’era un tempo in cui a Napoli si parlavano tante lingue. La ricchezza della nostra città è sempre stata la sua capacità di mescolarsi e di far esprimere tutte le civiltà. La visita partirà dalle mura greche al foro, fino ad arrivare al Dio Nilo, simbolo di fortuna e prosperità. La passeggiata narrativa si soffermerà sul campanile di Pietrasanta, attraverserà l’antica piazza San Gaetano, proseguirà per la mitica piazzetta Nilo e si concluderà a piazza San Domenico, uno dei più importanti larghi di Napoli. Sarà un tour alla scoperta della storia di Napoli e dei tanti personaggi che hanno vissuto il centro antico. il tour si terra’ al raggiungimento minimo di partecipanti. Per bambini dai 7 ai 9 anni

  • Appuntamento: ore 10:00  davanti alle Mura Greche di piazza Bellini, Napoli
  • Contributo: 10€ a bambino; 2 fratellini 15€; Genitori gratis
  • Informazioni: prenotazione obbligatoria info@trentaremi.it A cura di Trentaremi

Sabato 1 dicembre – Il Futurismo al Maschio Angioino

Nella trecentesca Cappella Palatina del Maschio Angioino sono ospitati, per la prima volta insieme, sessantaquattro capolavori che raccontano venti anni della prima avanguardia italiana ed internazionale: il Futurismo.  L’esposizione ospita importanti opere delle principali collettive storiche del movimento futurista. Tra queste straordinarie opere di Boccioni, Balla, Carrà e Severini.

  • Appuntamento: ore 16:30 presso Ingresso Maschio Angioino, sotto l’Arco Aragonese
  • Contributo: €16 a persona – soci 14€. Comprensivi di visita, biglietto d’ingresso e servizio radio con auricolari
  • Informazioni e prenotazione obbligatoria: +39 348 11 49 647. A cura di Megaride Art

Domenica 2 dicembre – Lungo la Via Appia: visita guidata al Museo archeologico di Calatia

Alla scoperta delle necropoli dell’antica Calatia, centro antico corrispondente all’attuale Maddaloni con una visita che permetterà di conoscere i modi di vivere degli abitanti dell’antico centro. Il percorso porta alla scoperta dell’edificazione dell’importante asse stradale della Via Appia, che in età romana costituì l’arteria principale nella circolazione di queste aree. Inoltre saranno visibili i principali rinvenimenti effettuati nell’area urbana, con l’evidenza di numerosi reperti rinvenuti nelle antiche abitazioni portate alla luce.

  • Appuntamento: ore 10:30 ingresso del Museo di Calatia, Maddaloni
  • Contributo: Biglietto di ingresso gratuito; Costo della visita 5€ soci GAN, esterni 8€, gratis under 13; durata circa 2h
  • Informazioni e prenotazione obbligatoria: +39 340 30 11 459 anche sms/whatsapp. A cura di Gan Gruppo Archeologico Napoletano

 

Share this post

1 Reply to “4 visite guidate a Napoli: cosa fare nel weekend 1-2 dicembre 2018”

  1. Anto ha detto:

    #selenrhouse Una città incantevole

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top