4 visite guidate a Napoli: cosa fare nel weekend 22-23 settembre 2018

Festa-di-SantAnna-al-Petraioluglio-2015.jpg

Le visite guidate a Napoli e nelle vicinanze per scoprire i luoghi più belli della nostra terra

 

 

Sempre tanti appuntamenti nei luoghi più belli di Napoli, con visite guidate che ci faranno scoprire i posti più particolari e straordinari della città e dei suoi magnifici dintorni.  Questa settimana appuntamenti di domenica tutti in città: uno nei luoghi di San Gennaro, un altro per scoprire il Complesso Monumentale Vincenziano nel borgo dei Vergini e poi un altro per scendere nei sotterranei della Chiesa della Pietrasanta ai decumani e scoprirne i segreti. Bella anche una passeggiata in discesa lungo il Petraio tra panorami mozzafiato e scorci particolari.

Gli eventi sono in genere proposti da associazioni che lavorano da anni sul territorio e che utilizzano brave guide e storici dell’arte per accompagnarci nei posti più belli della nostra terra. Chiedete sempre informazioni e prenotate ai numeri di telefono indicati delle associazioni per avere maggiori dettagli su quanto da loro presentato. Molte associazioni effettuano più visite guidate nei weekend e telefonando potete chiedere informazioni su altri itinerari. Buon fine settimana a tutti.

Domenica 23 settembre – Sulle orme di San Gennaro

Sulle orme di San Gennaro è un viaggio suggestivo alla scoperta del Santo Patrono della Città di Napoli. Non tutti sanno che in realtà San Gennaro era un Vescovo beneventano vissuto nel III secolo d.C. che, in visita ad una comunità cristiana di Pozzuoli venne arrestato e imprigionato per la sua professione di fede e martirizzato. Si partirà dal Cimitero delle Fontanelle e, passando per la Sanità e poi per Porta S. Gennaro si arriverà al Duomo.

  • Appuntamento: ore 10.00 presso Cimitero delle Fontanelle. Durata visita 2,30′ ca.
  • Prezzo: € 7 a persona, con Gruppo Archeologico Napoletano
  • Informazioni e prenotazione obbligatoria:  3498831295 via sms

Domenica 23 settembre – Complesso Vincenziano a Borgo Vergini

Il Complesso Monumentale Vincenziano fu eretto nel 1669, nei Vergini di Napoli sui resti del convento trecentesco dei Padri Crociferi e il primo missionario vincenziano ad arrivarci fu Cosimo Galilei, nipote diretto di Galileo Galilei. Poi nel ‘700 facoltose donazioni di nobili fecero lavorare nel complesso grandi architetti come Luigi Vanvitelli che realizzò anche la Cappella delle Reliquie, che contiene anche il sangue di San Gennaro. Si visiterà la Chiesa e il Complesso, ricco di preziose tele e la Cripta medievale del Convento dei Padri Crociferi.

  • Appuntamento:ore 10.00 al  Bar Caffè Il Duello, piazza Cavour, 3 lato Porta San Gennaro
  • Prezzo: € 10 a persona, soci 8€  – Con Megaride Art
  • Informazioni e prenotazione obbligatoria: 348 114 9647

Domenica 23 settembre – Il Petraio: panorami tra gradini

Un bella passeggiata lungo la discesa del Petraio, dal Vomero al Corso Vittorio Emanuele, tra scorci suggestivi e angoli pieni di fascino seguendo il corso di un antico alveo torrentizio che attraversava la collina. Un vero borgo dall’atmosfera particolare tra macchie di verde, portici e improvvisi squarci di panorama. Arrivati al corso Vittorio Emanuele, si continuerà a scendere a Chiaia, per luoghi meno conosciuti come la zona di San Carlo alle Mortelle, arrivando in via Filangieri fino allo splendido palazzo Mannajuolo.

  • Appuntamento:17,30 presso uscita Morghen della funicolare di Montesanto (capolinea)
  • Prezzo: € 7 a persona, soci 6€ . con Sirecoop
  • Informazioni e prenotazione obbligatoria: 3922863436

Domenica 23 settembre – Lapis: i segreti della Pietrasanta

Largo della Pietrasanta è un sovrapporsi continuo di epoche: in soli pochi metri , infatti, “le pietre” diventano testimonianze di questa secolare stratificazione. Dalla Chiesa seicentesca del Fanzago, alla Cappella rinascimentale del Pontano, al Campanile medievale realizzato con l’uso di materiali di spoglio provenienti dall’antico Tempio di Diana, dove tutto ebbe origine.Si seguirà un nuovo percorso, una a lunga cavità sotterranea della Basilica, che ci farà scendere fin giù nelle viscere della terra, in ciò che resta del Tempio di Diana e di una prestigiosa villa romana.(portare un giubbotto antiumidità)

  • Appuntamento:  ore 10.15 ingresso della Chiesa della Pietrasanta: durata 120 min. circa
  • Prezzo:  € 15 a persona con Locus Iste (visita esclusiva)
  • Informazioni e prenotazione obbligatoria: 3472374210

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top