Riaprono le sale dell’Armeria Farnese al Museo di Capodimonte: Gratis a Pasqua 2018

Riaprono-le-sale-dellArmeria-Farnese-al-Museo-di-Capodimonte.jpg

 

Grande novità Domenica 1 aprile 2018, giorno di Pasqua in cui è previsto l’ingresso gratuito nel Museo e Real Bosco di Capodimonte. Riapre l’Armeria Farnese e Borbonica una delle più grandi collezioni in Europa ed una storia completa delle armi europee d’epoca moderna. E per Pasqua approfittando dell’ingresso gratuito si potranno visitare anche le sale della storica Armeria che fu costituita dalle armi che appartenevano alla famiglia Farnese tra la fine del XV e il XVII secolo.

La splendida collezione fu ereditata da Carlo di Borbone che vi aggiunse nel Settecento la sua raccolta di armi da fuoco, dei doni diplomatici e altre armi prodotte dalla Real Fabbrica di Napoli. Poi nell’Ottocento Ferdinando IV aggiunse alla collezione alcuni pregiati manufatti cinquecenteschi, recuperati in Sicilia. Nella collezione esistono armi da fuoco, da taglio e da difesa, armi bianche, spade e pugnali, armi da botta, armi in asta, armature e guarniture da guerra e da torneo di particolare pregio perché incise all’acquaforte e parzialmente dorate. L’armeria di Capodimonte è tra i più importanti esempi di collezionismo del genere esistenti.

L’opera si racconta a Capodimonte

Nel Museo a Pasqua si potrà visitare gratuitamente L’Opera si racconta, un ciclo espositivo di mostre-focus dedicate dal Museo a opere di rilievo. In mostra fino al 1 luglio 2018 la Sacra conversazione di Konrad Witz in dialogo con due manoscritti della metà del XV secolo provenienti dalla sezione “Manoscritti e Rari” della Biblioteca nazionale di Napoli: Horae Beatae Mariae Virginis Secundum usum rothomagensis, Heures à l’usage de Rouen, 214 fogli di cui 40 in grandi miniature, e Horae Beatae Mariae Virginis, Livre d’Heures, 181 fogli di cui 8 in grandi miniature.

La Mostra Carta Bianca a Capodimonte

Al secondo piano del museo, con soli 4,00 euro, si potrà ammirare la mostra Carta Bianca. Capodimonte Imaginaire (fino al 17 giugno 2018), a cura di Sylvain Bellenger e Andrea Viliani e nella sezione contemporanea, l’opera Senza titolo, 2016 di Umberto Manzo, recentemente donata dall’artista al museo. Maggiori informazioni sulla mostra

Ricordiamo che il giorno di Pasquetta, Lunedì in Albis 2 aprile 2018, il Real Bosco di Capodimonte resterà chiuso per esigenza di conservazione, ma il Museo sarà regolarmente aperto a Pagamento dalle 8.30 alle 19.30. Per chi volesse rimanere in zona per un pic-nic in un parco pubblio c’è un evento gratuito per pasquetta a Villa Capriccio a pochi passi dal Bosco di Capodimonte con musica e spazio verde.

Maggiori informazioni Museo di Capodimonte

 Foto © Luciano Romano

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top