L’idea: una metropolitana per collegare Capri ed Anacapri

metropaolitana-capri.jpg

 

Al momento è solo una idea progettuale ma fa già discutere moltissimo. E’ stato infatti presentato pochi giorni ipotesi di progetto di un collegamento sotterraneo su ferro tra Capri e Anacapri. Il progetto della società Sintagma prevede una galleria sotterranea di tre chilometri che dal porto di Marina Grande raggiunga Anacapri e le falde del monte Solaro. Le due cittadine verrebbero così collegate da un trenino-funicolare in pochi minuti con notevole abbattimento dei tempi e con una grandissima riduzione del traffico sull’isola.

Oggi per andare dal porto di Capri ad Anacapri si deve prima prendere la funicolare per il centro di Capri e, da lì, i piccoli bus che salgono verso Anacapri per un tempo totale di circa 40-50 minuti. Per realizzare la galleria di tre chilometri ci vorrebbero circa 810 giorni e altri 840 dovrebbero servire per le infrastrutture e le prove ed il costo totale dell’opera sarebbe di 101 milioni di euro circa.

I favorevoli ed i contrari all’opera

Naturalmente la presentazione del progetto ha aperto una vivace discussione tra favorevoli e contrari all’opera. Favorevole sembra Federalberghi che pensa ai benefici ottenibili dall’isola ed in  particolare ad Anacapri ed i sindaci dell’isola che sottolineano che il progetto si svilupperebbe interamente nel sottosuolo, senza impatti sul paesaggio e sull’ambiente e porterebbe ad una drastica riduzione dei tempi di collegamento e all’inquinamento prodotto da bus e auto che si muovono sulla stretta strada tra le due cittadine. Altri si sono espressi contro il progetto per conservare un’isola più naturale senza eccessive tecnologie, ma forse anche con meno turismo di massa.

Da evidenziare la posizione del Sindaco di Capri che ha ricordato che un secolo fa a Capri fu realizzata la funicolare, da Marina Grande alla Piazzetta e che anche allora sembrava una cosa improponibile per una piccola isola già meta però di un turismo esclusivo.

Voi cosa ne pensate? Scriveteci il vostro parere nei commenti!

Maggiori informazioni 

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top