Museo di Pietrarsa: mostra dedicata alla prima ferrovia d’Italia. Porte aperte a 2 €

natale-museo-di-pietrarsa.jpg

 

Domenica 25 febbraio 2018 porte Aperte al Museo Nazionale ferroviario di Pietrarsa. Dalle dalle 9,30 alle 19,30 sarà possibile entrare nel museo con un ticket di soli 2€ a persona in occasione della mostra sulla prima ferrovia italiana. L’esposizione si chiama “Il sogno di Bayard – Le chemin de fer de Napoli – Portici à Nocera et Castellammare” e verrà ospitata presso la sala denominata “La Cattedrale” del Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa di Napoli Portici.

Una esposizione unica nel suo genere che rimarrà a Pietrarsa dal 24 febbraio al 25 aprile 2018 e propone le riproduzioni dei disegni del progetto dell’Ing. Bayard, riguardanti le famose locomotive e la prima ferrovia italiana, la Napoli-Portici voluta dai Borbone. I disegni originali sono conservati presso l’École Nationale des Ponts et Chaussées” di Parigi,che è partner d’eccezione della mostra.

Il sogno di Bayard – Le chemin de fer de Napoli – Portici à Nocera et Castellammare

La particolare mostra sarà al Museo di Pietrarsa fino al 25 aprile e sarà visitabile tutti i giorni di apertura del sito con un unico biglietto di ingresso e senza alcun sovrapprezzo. Si potrà così visitare la splendida collezione museale e ammirare le riproduzioni dei disegni originali custoditi presso l'”École Nationale des Ponts et Chaussées” di Parigi. L’esposizione ripercorre attraverso i disegni l’evento del 3 ottobre 1839 quando nel Regno delle Due Sicilie veniva inaugurata la prima strada ferrata d’Italia. Ben 7.411 metri di strada ferrata, una vera novità dell’epoca che congiungeva Napoli a Portici e con un tragitto che fu percorso in 11 minuti da due convogli progettati dall’ingegnere Armand Bayard de la Vingtrie, su prototipo dell’inglese George Stephenson.

L’anno dopo il Re Ferdinando fece iniziare la costruzione dello stabilimento di Pietrarsa: nel 1842 veniva completato il primo edificio del complesso e l’anno successivo l’officina veniva destinata alla costruzione e alla riparazione di locomotive e vagoni ferroviari. Il Reale Opificio Meccanico, Pirotecnico e per le Locomotive fu voluto da Ferdinando II di Borbone ed oggi ospita ben 55 rotabili d’epoca oltre a modellini e cimeli ferroviari, ed è uno dei più importanti complessi di archeologia industriale italiana. Una bellissima sede espositiva unica nel panorama nazionale che è uno dei più importanti musei ferroviari d’Europa che si sviluppa su un’area di 36mila metri quadrati, di cui 14mila coperti.

Eventi speciali a prezzi ridotti per la mostra

Nel prossimo fine settimana ci saranno due giorni in cui si potrà accedere al Museo a Prezzo speciale in occasione dell’inaugurazione della mostra. 

  • Inaugurazione 24 febbraio 2018 – dalle ore 18 alle 22 si potrà accedere al sito museale al costo di 3€ per adulti e di 2 € per i ragazzi. E’ prevista l’inaugurazione della mostra e poi performance in costume e visita libera al sito museale.
  • Porte Aperte al Museo di Pietrarsa 25 febbraio 2018 – una giornata speciale dalle 9,30 alle 19,30 con ingresso a soli 2€ a persona. Una bella occasione per visitare liberamente il sito e vedere la mostra.

Maggiori informazioni Telefono: Su Facebook o al numero 081 472003   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top