Salone del Libro di Napoli 2018 nel Complesso di San Domenico Maggiore

Salone-del-Libro-2018-di-Napoli-al-Complesso-di-San-Domenico-Maggiore.jpg

 

Si farà a Napoli dal 24 al 27 maggio 2018 nel complesso Monumentale di San Domenico Maggiore, il Salone del libro di Napoli, una manifestazione di quattro giorni tra libri, presentazioni, incontri con gli scrittori, laboratori didattici e tanto altro. Al lavoro il Comitato Liber@Arte, di cui fanno parte gli editori Diego Guida, Alessandro Polidoro e Rosario Bianco e via alle prime fasi organizzative per l’attesa kermesse.  In preparazione un calendario pieno e vario di attività ed eventi in collaborazione con associazioni, enti pubblici, scuole, università e biblioteche ed attesi in città anche grandi nomi della letteratura nazionale e internazionale. Un grande evento culturale per la città, voluto da anni, ed un’importante opportunità per Napoli dove saranno organizzati tanti eventi, incontri e iniziative per la promozione del Libro e della lettura.

Il Salone off… in attesa di Maggio

Nel frattempo iniziano a filtrare anche i prossimi appuntamenti per il “Salone off… in attesa di maggio” un grande momento di preparazione all’evento.  Il 25 gennaio 2018 alle 18.00 Antonella Cilento presenterà alla libreria Feltrinelli il suo nuovo romanzo “Morfisa o l’acqua che dorme” (Mondadori), e poi a febbraio toccherà a Simonetta Agnello Hornby parlarci del suo nuovo libro “Nessuno può volare” (Feltrinelli). A marzo toccherà invece a Roddy Doyle, lo scrittore irlandese i cui libri sono diventati film di successo, come “The Commitments” diretto da Alan Parker o “The Snapper” di Stephen Frears. Poi dal 26 gennaio, ed ogni 15 giorni e di venerdì, grazie all’accordo tra Napoli Città Libro – Salone del Libro e dell’Editoria e la Biblioteca Nazionale di Napoli, sarà disponibile una affascinante viaggio gratuito nel laboratorio di restauro del libro antico per tutti anche per le scuole.

La rete dei festival 

Trascinata dall’iniziativa prende anche corpo la rete dei festival del libro del Sud. Iniziano ad arrivare le prime adesioni da “Una marina di libri” di Palermo, “Women’s Fiction Festival” di Matera, “La notte bianca del libro” di Potenza, “Salerno Letteratura”, “Sabir Fest” di Messina, “Leggere & Scrivere” di Tropea, e “Trame” di Lamezia Terme ma si parla anche di altre adesioni in arrivo. In attesa di nuove iniziative auguriamo buon lavoro al Comitato promotore del Salone del libro di Napoli Liber@Arte e continueremo ad informarvi sulle prossime iniziative.

1 Reply to “Salone del Libro di Napoli 2018 nel Complesso di San Domenico Maggiore”

  1. emanuela chiumeo ha detto:

    a Castellammare di Stabia le librerie continuano a chiudere. Anche la Mondadori getta la spugna!
    https://www.cronachedellacampania.it/2018/01/castellammare-chiude-anche-la-mondadori-cultura-addio/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend