Riapre la strada che porta al Gran Cono del Vesuvio

4-visite-guidate-sul-Vesuvio-da-non-perdere-.jpg

Riapre parzialmente al traffico la S.P. 140, la strada che ci consente di arrivare al cono del Vesuvio. La provinciale era chiusa dal 15 luglio scorso per motivi di sicurezza a causa del devastante incendio che ha colpito l’area del vulcano. In base ad un’ordinanza del Comune di Ercolano la strada, che da via Vesuvio conduce al sentiero d’accesso al cratere, sarà riaperta al traffico veicolare, al momento, solo per motoveicoli, auto e minivan fino a nove posti.

Risultati immagini per strada per il vesuvio

Grazie al contributo di molti volontari e degli uomini del Comune di Ercolano, della Città Metropolitana e dell’ Ente Parco la strada è stata ripulita dai detriti e dalla cenere e messa in sicurezza per il traffico di veicoli «leggeri». Presto si saprà quando sarà riaperta ai grandi bus turistici perché in due punti ci sono dei lavori con il senso unico alternato.

Immagine correlata

La strada è di otto km e consente di arrivare all’area del cratere che è stata già riaperta fino al casotto dell’Ente Parco sito a quota mille. La messa in sicurezza ha riguardato “la rimozione delle alberature danneggiate e pericolanti, la pulizia della sede stradale, la bonifica dei 5 metri prospicienti la strada su entrambi i lati, la messa in sicurezza dei costoni e la delimitazione della carreggiata con barriere provvisorie New Jersey, l’apposizione di impianti semaforici in due punti per la necessità di creare un sistema di senso unico alternato”. Nella foto seguente un impressionante ripresa dal satellite dell’incendio di luglio 2017 sul Vesuvio e sulle montagne vicino Positano.

Risultati immagini per corriere mezzogiorno incendio vesuvio da satellite

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend