I mille segreti di Napoli con Alberto Angela: una puntata di “Ulisse” da rivedere

Le-meraviglie-di-Napoli-su-Rai-3-con-Alberto-Angela-su-Rai-3.jpg

Un documentario straordinario su Napoli è stato trasmesso sabato sera 26 novembre 2016. Una puntata speciale di “Ulisse, il piacere della scoperta” condotta magistralmente da Alberto Angela che ha presentato un bellissimo viaggio straordinario alla scoperta dei mille segreti di Napoli.

Tra un giro nella metropolitana più bella del mondo o nelle vecchie, ma efficentissime funicolari, e uno negli straordinari Musei Universitari, Angela ha portato alla scoperta in una città che riserva continue sorprese. Poi la Cappella Sansevero, con la straordinaria statua del Cristo Velato, voluta dal famoso principe di Sansevero ed ancora negli splendidi saloni di Palazzo Reale per parlare nel passato glorioso della città. Napoli fondata dai greci ha poi “accolto” i romani, i bizantini, i normanni, gli svevi, gli angioini, gli aragonesi, ed i Borbone e tutti hanno lasciato bellissime tracce del loro passaggio sia nel tessuto urbanistico ma anche più nella lingua e nelle tradizioni.

Alberto Angela ha poi condotto gli spettatori nelle cavità sotterranee di Napoli tra il tunnel borbonico e nell’affascinante e inquietante cimitero delle Fontanelle passando poi per altri capolavori unici al Mondo come la straordinaria Farmacia degli Incurabili o la Certosa di San Martino. Una città straordinaria che presenta tanti capolavori e che non si finisce mai di esplorare. Nel documentario anche per la prima volta di un calidarium, appena scoperto nelle terme della splendida villa Pausilypon sul mare si Posillipo.

Una puntata assolutamente da vedere o da rivedere con calma, che è stata vista sabato sera da milioni di persone raggiungendo uno share incredibile. Potete rivederla cliccando sul pulsante:  

Rivedi “I mille segreti di Napoli”

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend