Maggio dei Libri 2016 a Napoli

Maggio-dei-libri-a-Napoli.jpg

Anche quest’anno a Napoli e in tutta la Campania ci saranno tante interessanti manifestazioni per il “Maggio dei libri”  la campagna nazionale nata nel 2011 che vuole evidenziare “il valore sociale della lettura nella crescita personale, culturale e civile. “

Il Maggio dei libri 2016  si svolge in tutta Italia dal 23 aprile – 31 maggio 2016 ed è alla sua  sesta edizione ed è  una campagna nazionale promossa dal Centro per il libro e la lettura del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione

Come nelle precedenti edizioni la campagna del Maggio dei Libri vuole portare i libri fuori dai loro contesti tradizionali per dimostrare che sono di casa in ogni luogo.

Una manifestazione che anno dopo anno coinvolge sempre più pubblico e propone eventi non solo in librerie, biblioteche, scuole e spazi istituzionali, ma anche nei locali pubblici, nei cinema, nei negozi, sugli autobus, nelle palestre, parchi, ristoranti e ovunque detti la fantasia.

Al momento gli eventi organizzati a Napoli e in Campania sono oltre 60 tra presentazioni, concorsi e varie manifestazioni. Ve ne riportiamo alcune tra le più “coinvolgenti” ed interessanti  rimandandovi alla fine del post dove troverete il link all’elenco completo.

1 Maggio alla Biblioteca Nazionale di Napoli

Biblioteca Nazionale di Napoli

1 maggio 2016 – Un viaggio bellissimo alla scoperta delle raccolte della Biblioteca Nazionale di Napoli, attraverso le splendide sale affrescate del Palazzo Reale di Napoli. Sarà possibile ammirare antichi manoscritti, codici miniati ed altre rarità librarie. In occasione dei 300 della nascita di Carlo Borbone un percorso bibliografico illustra l’arrivo a Napoli del sovrano e permette di conoscere uno dei nuclei librari di maggior pregio sui quali si è andata costituendo, alla fine del XVIII secolo, La Reale Biblioteca di Napoli, ora Nazionale “Vittorio Emanuele III”. Si tratta del fondo farnesiano che Carlo di Borbone ereditò dalla madre Elisabetta Farnese e che fece trasferire a Napoli quando ne divenne re. Ingresso gratuito il 1 maggio – Biblioteca Nazionale di Napoli

Una giornata leggend…aria – libri e lettori per le strade del Vomero  

certosa_di_san_martino_al_vomero_na

20 maggio 2016 – Il progetto nasce in e per un quartiere, il Vomero, a vocazione prevalentemente commerciale e in cui nell’arco di pochi anni sono state chiuse le storiche librerie che fungevano anche da centri di aggregazione e di manifestazioni culturali. “Il soggetto proponente parte inoltre dalla consapevolezza del rapporto oramai limitatissimo che le nuove generazioni hanno col libro, sia per le oggettive difficoltà a reperirlo, sia perché dedite ad altre forme di informazione che, pur permettendo la diffusione di notizie e messaggi in tempo reale, non garantiscono sempre un’adeguata formazione e soprattutto una riflessione e un approfondimento dei fatti.” Il libro, quindi, è diventato un oggetto obsoleto, o cosa più grave, uno strumento di studio legato alle discipline scolastiche e quindi inviso agli studenti. Si è pensato pertanto a una manifestazione che coinvolgesse gli studenti del quartiere e di altre zone di Napoli (scuole medie e superiori), le istituzioni e gli artisti. La giornata si articolerà infatti come un percorso/visita guidata scandita dalla presenza degli studenti che leggeranno a voce alta per le strade passi di libri scelti da loro stessi sul tema comune dei “luoghi di Napoli”. Il tutto con l’intento di creare invece un rapporto di sinergia e reciproca sollecitazione tra le parti in causa attraverso il coinvolgimento di attori, fumettisti, musicisti, scrittori, ma soprattutto studenti, per una volta nel ruolo non passivo di fruitori ma in quello propositivo e consapevole di promotori di cultura. 20 maggio 2016 per le strade principali del Vomero

Una voce poco fa

Biblioteca Nazionale di Napoli

11 maggio 2016 – Una Voce Poco fa: è un laboratorio sperimentale di lettura-scrittura creativa e movimento di gruppo per promuovere l’espressività e la creatività di ognuno. Il laboratorio si svolge alla Sezione Americana della BNN insieme a Marco De Gemmis (responsabile servizio educativo del MANN e poeta) Enza Silvestrini (insegnante, poetessa e responsabile per il Pen Club Campania) Antonio Mancini (psichiatra) ed il gruppo Officina 25 che si occupa di disagio psichico nella Asl Napoli 1, distretto di Fuorigrotta. – Biblioteca Nazionale di Napoli

Il premio sgarrupato

self secondigliano

26 maggio 2016 – Il “Premio sgarrupato” è promosso ogni anno, in memoria dello scrittore Marcello d’Orta, per iniziativa del SELF, il Secondigliano libro festival, una manifestazione promossa dall’omonima associazione per incentivare la lettura e affinare i livelli culturali tra i giovani del quartiere della periferia Nord di Napoli. Esso si svolge al termine di un anno di attività che hanno visto circa 240 studenti delle terze medie e del primo superiore del quartiere impegnati nella lettura di tre testi di autori locali che sono  “Fuori – racconti per ragazzi che escono da Nisida” autori vari, edizioni Caracò; “Una lunga notte” di Maurizio De Giovanni e Alessandra d’Antonio, ed. Centoautori; “La guerra delle tre Dee” di Maria Cristina Orga, ed. Vocali, nel commento con gli insegnanti di lettere e nella discussione in incontri collettivi con i singoli autori. Parteciperanno gli autori dei tre libri,i Presidi gli insegnanti e gli alunni delle sei scuole coinvolte. Info 340 4091369 – 26 maggio 2016 ore 10 Teatro Parrocchia dei Sacri Cuori a Secondigliano.

Uguali e diversi. Oltre il muro delle differenze

maggio dei libri 2016 napoli san giorgio a cremano

8 maggio 2016 – Il 23 aprile, con la “Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore” si inaugura la stagione dedicata alla cultura: ovunque si festeggiano i libri, la lettura e la passione per le opere letterarie che quotidianamente nascono in tante case editrici e dalle penne di tanti scrittori. La manifestazione risale alla tradizionale storia popolare catalana ormai conosciuta in tutto il mondo: la festa di San Giorgio, quando le ramblas si riempiono di bancarelle di libri e di fiori, quando gli uomini regalano delle rose alle donne e le ragazze regalano ai ragazzi dei libri, quando si festeggia la festa degli innamorati e tutte le coppie di amanti, ma anche di amici, di genitori e figli che si scambiano dei regali molto speciali. Tutta la giornata è un susseguirsi di eventi, reading e presentazioni, così come, oramai da sei anni, avviene in Italia con “Il maggio dei libri”, la campagna di promozione alla lettura organizzata dal Centro per il Libro e la lettura, divenuta ormai un appuntamento atteso, abituale e diffuso in tutta la penisola. È in questo clima di festa culturale, ricollegandosi alla tradizione catalana dei libri e le rose e al maggio dei libri nostrano, che l’Associazione culturale La Bottega delle parole propone una giornata di presentazioni di libri, reading e musica. L’evento, giunto alla sua terza edizione, si svolgerà a San Giorgio a Cremano, la mattina di domenica 8 maggio 2016

Maggiori dettagli sui singoli eventi e tutti gli appuntamenti in Campania per il maggio dei libri sul link 

[ad name=”Napoli-end”]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scroll to top

Send this to a friend